368897974 202973546096782 7524443943134716888 n

Formaggio fatto in casa: non uso caglio, non uso limone

Formaggio fatto in casa: non uso caglio, non uso limone

In un articolo precedente abbiamo parlato delle foglie di fico e delle loro innumerevoli proprietà, abbiamo visto insieme come preparare un olio, ottimo per condire pietanze e che aiuta a regolare il glucosio e i trigliceridi nel sangue e combattere il sovrappeso.

Vi starete chiedendo: che cosa c’entra il fico con il formaggio fatto in casa? C’entra eccome! Mia nonna usava il latte che fuoriesce dalla raccolta del frutto come caglio per fare il formaggio.

Vediamo insieme come fare!

Formaggio fatto in casa

Formaggio fatto in casa con latte di fico

  • 1 lt e mezzo di latte intero di vaccino o capra
  • 3 – 4 gocce di latte di fico
  • sale q.b.

Procedimento:

Come prima cosa preleviamo le nostre goccine di latte di fico, ne serviranno 3 o 4 che ricaveremo dalla raccolta di due fichi, mi raccomando è inutile esagerare. Attenzione a maneggiare il latte di questi frutti è caustico, è preferibile usare i guanti. Raccogliamolo in un cucchiaino o cucchiaio e teniamolo un attimo da parte.

Portiamo una pentola sul fornello e versiamoci il latte. Accendiamo il fornello e con un termometro accertiamoci che arrivi alla temperatura di circa 39 gradi.

Spegniamo e aggiungiamo il latte di fico, giriamo bene per qualche minuto. Copriamo la pentola con un coperchio e lasciamo riposare per 45 – 50 minuti.

Trascorso questo tempo, rompiamo la cagliata, aggiungiamo il sale, giriamo e riaccendiamo il fornello. Portiamo a 50 gradi, spegniamo e lasciamo raffreddare. 

Recuperiamo il formaggio e mettiamolo in una fuscella che posizioneremo in una ciotola, se la solleviamo leggermente posizionando un ring o una tazzina è ancora meglio, in modo da far sgocciolare per bene il siero. Pigiamo per bene per compattarlo e dopo una diecina di minuti lo capovolgiamo e lo riposizioniamo dentro la fuscella in modo da dargli una forma regolare.

A questo punto il nostro formaggio è pronto per essere gustato.

Non mi rimane che salutarvi e alla prossima!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella 

 

L’articolo Formaggio fatto in casa: non uso caglio, non uso limone proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!