Frittelle di banana: buone al forno, ottime fritte e con pochissima farina!

Frittelle di banana: buone al forno, ottime fritte e con pochissima farina!

Abbiamo un buco allo stomaco ma no riusciamo a capire se abbiamo voglia di dolce o salato? Abbiamo il frigo vuoto e gli amici hanno deciso di farci un’improvvisata? Oppure stiamo preparando il solito pranzo con i parenti e siamo stanchi di cucinare sempre le stesse cose?

Frittelle di banana: buone al forno, ottime fritte e con pochissima farina!

Ebbene esiste una ricetta che risolverà praticamente ogni situazione, non si può definire né dolce né salata, possiamo usarla come stuzzichino per un aperitivo, per una merenda o anche come fine pasto, in più daremo un tocco esotico ad ogni situazione, stiamo parlando delle frittelle di banana, facilissime da fare e con pochissimi ingredienti!

Frittelle di banana: buone al forno, ottime fritte e con pochissima farina!

Ingredienti

  • 2-3 banane mature,
  • 1 stecca di cannella intera,
  • 1 cucchiaio di semi di anice
  • mezza tazza di farina,
  • formaggio marmellata,
  • olio per friggere.

Da questa lista ingredienti possiamo capire quanto siano versatili le empanadas, infatti abbiamo volutamente evitato di specificare il tipo di farina o marmellata (per chi ama gusti particolari consigliamo il ripieno di formaggio) infatti modificando questi due elementi cambieremo continuamente il gusto della ricetta, addirittura al posto della farina potremo usare anche del pan grattato.

Se vogliamo far virare il gusto verso il salato allora useremo appunto il pan grattato, della farina di grano duro, o della farina d’avena e come formaggio del parmigiano, della mozzarella o anche del formaggio di capra.

Se l’intento è quello di usarle come dolce allora useremo la farina doppio zero e come ripieno della marmellata, una gustosa crema al mascarpone oppure la crema spalmabile alle nocciole, insomma abbiamo capito saranno squisite in qualunque modo le faremo e con ogni cosa avremo in frigo.

LEGGI ANCHE:  La focaccia in padella: con prosciutto cotto, stracchino e pomodorini

Preparazione

Tagliamo le banane a pezzi e mettiamole a bollire in acqua insieme alla stecca di cannella, quando saranno morbide scoliamole (meglio con una schiumarola) e togliamo la cannella, lasciamole riposare quando si saranno intiepidite, mettiamole in un contenitore, schiacciamole e aggiungiamo i semi di anice e la farina.

Lavoriamo con le mani fino a che non avremo ottenuto un impasto omogeneo, se ci sembra troppo molle possiamo aggiungere ancora un po’ di farina. Prendiamo una porzione del composto che stia agevolmente sul palmo della nostra mano e schiacciamolo per bene, sulla mano stessa, adagiamo al centro una piccola porzione della marmellata che abbiamo scelto e, chiudendo le dita, intrappoliamolo al centro dell’impasto, in modo che non fuoriesca, poi diamogli la forma di una pallina.

Frittelle di banana ripiene: cottura

Quando saranno tutte pronte, in una pentola a bordi alti facciamo scaldare l’olio e friggiamo le nostre frittelle facendo attenzione a non bruciarle, basteranno pochi minuti, volendo possiamo anche cuocerle al forno, ma perderanno un po’ in golosità.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...