Frittelle non fritte con ricotta: ricetta facile, leggera ed economica di sole 90 Kcal

frittelle non fritte alla ricotta AdobeStock 58921307

Frittelle non fritte con ricotta: ricetta facile leggera ed economica

Quando sentiamo parlare di frittelle, ci viene subito in mente un clima di festa, di seguito, però, se pensiamo di prepararle in casa, il secondo pensiero è il terribile odore di fritto che dovremo sopportare. Come molte preparazioni, però,, anche le frittelle, che siano dolci o salate, possono essere cotte in forno. Non tutti gli impasti sono idonei ma, ovviamente, se lo stiamo proponendo, quello di oggi si presta. Stiamo palando di golosissime frittelle salate alla ricotta. Semplicissime da preparare, ma davvero super buone e con sole 90 Kcal a frittella.

frittelle non fritte con ricotta frittelle

Frittelle non fritte con ricotta: ricetta facile leggera ed economica

Ingredienti (per circa 12 frittelle)

  • 2 uova,
  • 3 cucchiai di formaggio grana grattugiato,
  • 100 grammi di farina d’avena,
  • 3-4 cucchiai d’acqua (solo se occorre)
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo,
  • 250 grammi di ricotta,
  • 100 grammi di scamorza affumicata,
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale e pepe qb.

Preparazione delle frittelle non fritte con ricotta

Rompiamo le uova in un contenitore e sbattiamole, aggiungiamo un pizzico di sale, il parmigiano e la farina lavoriamo il composto con una forchetta finché non diventa omogeneo. A questo punto mettiamo l’acqua e lavoriamo ancora, infine aggiungiamo il lievito, dobbiamo avere una consistenza morbida ed elastica.

Tagliamo a cubetti la scamorza affumicata e inseriamola nell’impasto di uova e farina. Ora rompiamo grossolanamente la ricotta e aggiungiamo anch’essa al composto, non dobbiamo mescolare con troppa forza deve rimanere in pezzi.

Cottura delle frittelle

Rivestiamo una teglia con carta forno, aiutandoci con due cucchiai porzioniamoci sopra l’impasto. Con queste dosi, dovremmo ottenere 12 frittelle.

LEGGI ANCHE:  Torta all'acqua: pronta in un minuto e con 170 Kcal

Inforniamo a forno caldo, ripiano centrale, a 185° in modalità statica o a 180° in modalità ventilata per circa 20 minuti, saranno pronte quando le vedremo dorate in superficie.

Come presentare le frittelle alla ricotta cotte al forno

Questo piatto è davvero sfizioso, possiamo usarlo fondamentalmente in due modi:

  • Come secondo piatto, in questo caso preventiviamo almeno tre frittelle a porzione. Possiamo accompagnarle con della verdura fresca o delle patate al forno, saranno davvero ottime.
  • Come accompagnamento per un aperitivo, in questo caso possiamo fare porzioni più piccole che possano essere mangiate in un sol boccone.

Qualunque sia il modo in cui vogliamo portarle in tavola, saranno davvero un successo garantito ci chiederanno tutti di prepararle a ripetizione!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...