Frittelle non fritte di mele, accendete il forno e allacciatevi il grembiule!

Le frittelle non fritte di mele sono la versione più leggera delle classiche, eppure sono ugualmente golose e soffici. Con questa ricetta, preparerete rapidamente una favolosa pastella fragrante, che vi condurrà dritte al cuore tenero e succoso. Ottime da servire per merenda o dopo i pasti, sono buonissime anche fredde. Facili da realizzare, hanno un ulteriore pregio: sono molto economiche! Curiose? Iniziamo!

Frittelle non fritte di mele: ingredienti e preparazione.

Per queste meravigliose frittelle non fritte di mele, dovete procurarvi:

  • farina, 140 g
  • uova 1 intera
  • latte, 120 ml
  • succo di 1 limone
  • mele renette, 2
  • lievito in polvere per dolci, 1 cucchiaino
  • sale un pizzico
  • zucchero a velo, q.b.

Con queste dosi in 15 minuti circa otterrete 10/12 frittelle.

Preriscaldate il forno a 170°. Lavate le mele, sbucciatole, eliminate il torsolo centrale e tagliatele a fette rotonde di modo che resti il buco al centro. Tenete conto che lo spessore consigliato è di circa mezzo centimetro. Adagiatele ora in una scodella, irroratele di succo di limone per evitare che si ossidino all’aria ed assumano il classico colore scuro.

In una scodella a parte, rompete l’uovo e sbattetelo insieme a metà del latte. Incorporate la farina, il sale e il lievito per dolci, lavorando sempre velocemente l’impasto con le fruste o con una forchetta. Aggiungete il latte restante e mescolate fino ad ottenere un impasto cremoso, NON denso.

Scolate le fette di mele e tamponatele con la carta assorbente per asciugarle, in modo che la pastella possa aderire perfettamente. Rivestite una teglia con la carta da forno. Immergete la frutta nell’impasto, una fettina alla volta, e adagiatela poi sulla leccarda. Terminate tutte le mele, infornate e cuocete per un quarto d’ora circa: la pastella si gonfierà, dorandosi in superficie. Sfornatele e lasciatele raffreddare completamente prima di staccarle: fatelo poi delicatamente con una paletta. Riponetele su un vassoio e cospargetele di zucchero a velo… ecco pronte da servire le vostre frittelle non fritte e dietetiche, giacché, come avrete notato, l’impasto è privo di zucchero: basteranno le mele ad assicurarvi tutta la dolcezza di cui avete bisogno! Un consiglio in più, aggiungete un pizzico di cannella per esaltarne il sapore… sarete estasiate!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...