Frittelline di cipolla: piacere croccante morso dopo morso

frittelline di cipolla piacere croccante 2

Le frittelline di cipolla sono uno snack croccante e goloso, perfetto per aprire una cena informale con gli amici di sempre, ma ancor più sfiziose da sgranocchiare quando la fame vi assale.

Non trascurate poi quanto deliziose possano essere davanti ad un film da vedere in famiglia in un pomeriggio di relax completo.

Ma c’è un però: non sono propriamente dietetiche, non potete sostituire la frittura con una cottura al forno perché la resa sarebbe del tutto diversa e per nulla invitante.

Bando alla dieta, quindi, per una volta e approfittate di questa ricetta davvero speciale per regalare una coccola a chi amate.

Curiose? Iniziamo!

frittelline di cipolla piacere croccante 2

Frittelline di cipolla: ingredienti e preparazione

Per questa preparazione procuratevi:

  • birra o acqua frizzante, 130 ml freddissime
  • cipolle, 2
  • farina di tipo 00, 100 g
  • sale, 1 pizzico
  • olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio
  • prezzemolo, q.b.
  • olio di semi, q.b.

In una ciotola larga e capiente, versate acqua fredda.

Sbucciate le cipolle con delicatezza, quindi con un coltellino, tagliatele per la larghezza cercando di realizzare fette spesse ½ centimetro circa. Separate con cura gli anelli di ogni fetta cercando di non romperli.

Se non siete particolarmente dotate di una buona manualità, affettatele semplicemente: la resa sarà forse meno estetica, ma comunque spaziale.

Mettete le cipolle in ammollo nell’acqua, quindi scolatele e tamponatele con la carta cucina per asciugarle benissimo.

Setacciate la farina in un recipiente alto e capiente, realizzate un buco al centro, unite il sale, l’olio e il prezzemolo tritato.

Versate a filo la birra o l’acqua frizzante, freddissime da frigo, nel mentre, amalgamate velocemente con la frusta a mano per scongiurare la formazione di grumi.

LEGGI ANCHE:  Gelato fatto in casa con 1 solo ingrediente, senza grassi né lattosio!

Non appena la pastella risulterà liscia e uniforme, tuffate uno alla volta gli anelli di cipolla.

Mettete a scaldare abbondante olio di semi in un tegame altro e capiente, dal fondo spesso, adatto alla fritture. Non appena raggiunge il punto di fumo, immergete le cipolle e cuocetele, poche alla volta, per una decina di minuti, fino a farle dorare su ogni lato. Nel caso non siate riuscite a realizzare degli anelli, servitevi di un cucchiaio per prelevare una noce di impasto alla volta e realizzare così delle frittelle gonfie e croccanti.

Scolate e tamponate con la carta apposita. Servitele ancora calde e fumanti, saranno apprezzatissime.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...