Frollini al limone: provateli, si sciolgono in bocca

frollini al limone provateli si 1

I nostri frollini al limone si sciolgono letteralmente in bocca.

Immaginatevi una domenica mattina, riuniti intorno alla tavola per una colazione in famiglia: i piccoli affamati che chiedono a gran voce un dolcetto speciale per il giorno di festa e voi che servite questi biscottini deliziosi, profumatissimi e genuini. Un quadretto perfetto che domani potrebbe trasformarsi in realtà!

Certo, per riuscire a presentare queste delizie, dovete disporre di un tagliabiscotti, ma se non lo possedete, non temete, potete realizzare anche quello con il fai da te. Cliccate qui per scoprire come!

Una volta preparato l’impasto, appiattitelo e riponetelo in frigorifero. Vi garantirete una resa flagrante! Prima di stenderlo poi, infarinate per bene il piano di lavoro e rigiratelo spesso su se stesso, scongiurerete l’eventualità che si attacchi alla spianatoia.

Vi abbiamo incuriosite? Certo che sì! Mettetevi al lavoro allora, perché noi iniziamo!

frollini al limone provateli si 1

Frollini al limone: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • burro, 125 g
  • farina, 250 g
  • uovo, 1
  • limone non trattato, 1 solo la scorza
  • zucchero, 70 g
  • lievito in polvere, 1 cucchiaino
  • zucchero vanigliato, 1 bustina
  • per la glassa:
    • uovo, 1 solo il tuorlo
    • latte, 1 goccio

Grattugiate la scorza di limone e tenetela portata di mano.

Setacciate farina e lievito direttamente in una ciotola ampia e capiente. Amalgamateli e inserite il burro freddissimo, tagliandolo a tocchetti. Iniziate ad impastare con la punta delle dita.

Introducete ora gli zuccheri e la scorza di limone, mescolate ancora, unite l’uovo e lavorate il tutto fino ad ottenere un panetto ben compatto. Appiattitelo leggermente, avvolgetelo nel cellophane e riponetelo in frigorifero per una buona mezz’ora.

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate la leccarda con la carta apposita.

LEGGI ANCHE:  Zeppole di San Giuseppe: fritte e al forno

Riprendete l’impasto e stendetelo sul piano di lavoro ben infarinato, rigiratelo e portatelo allo spessore di ½ centimetro.

Ricavate le formine con un tagliabiscotti, cercate di realizzarle tutte della stessa dimensione se variate le figure, in modo da ottenere una cottura omogenea.

Sbattete il tuorlo d’uovo con i rebbi di una forchetta, unendo un goccino di latte.

Spennellate questa miscela sulla superficie dei frollini e infornateli per una decina di minuti. Devono dorarsi in superficie.

Sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

Ora gustateli, sono una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...