Gambe pesanti e stanche? Tutti i rimedi per ritrovare la leggerezza!

Gambe pesanti e stanche? Problemi di circolazione o semplicemente indossate ogni giorno tacchi alti al lavoro? I sintomi con cui si manifesta sono la sensazione di dolore, di pesantezza e gonfiore, le caviglie appaiono gonfie e si fa fatica a camminare. Niente panico, abbiamo trovato per voi alcuni rimedi utili per alleviare i sintomi e ritrovare il giusto sprint! Da oggi, potete dire “basta” a tutto questo fastidio semplicemente seguendo i consigli di seguito!

Gambe pesanti

Il rimedio naturale per gambe stanche: il decotto alla noce!

Di seguito la ricetta che vi donerà un sollievo immediato! Per realizzarla vi occorreranno:

  • foglie di noce, 500 g
  • acqua, 3 l

In una pentola versate le foglie di noce in 3 litri d’acqua e fate bollire per 15 minuti. Filtrate e versate il decotto di noce nella vasca da bagno e riempite con altra acqua alla temperatura che preferite. Immergetevi e rimanete nella vasca per circa 20 minuti. Quindi, risciacquate le gambe con acqua fredda.

Gambe pesanti addio con le bacche di cipresso: la ricetta!

Un rimedio efficace alla pesantezza delle gambe sono le bacche di cipresso. Ecco come fare:

  • bacche di cipresso, 25 g
  • acqua fredda, 1 l

Mettete le bacche di cipresso in 1 litro d’acqua fredda. Lasciate bollire per 10 minuti. Poi, spegnete il fuoco e lasciate in infusione per 15 minuti.  Bevetene una tazza tiepida prima di ogni pasto

Massaggio agli oli essenziali di salvia e cipresso per gambe subito più leggere

Questo massaggio è molto efficace per trovare immediatamente sollievo a gambe pesanti e gonfie. Procuratevi:

  • olio essenziale di cipresso, 80 gocce
  • olio essenziale di salvia, 40 gocce
  • olio di nocciola, 5 cucchiai

In un recipiente versate l’olio essenziale di cipresso e l’olio essenziale di salvia. Aggiungete anche l’olio di nocciola e mescolate per bene gli ingredienti.

LEGGI ANCHE:  Come coltivare e duplicare un Pothos: una pianta che resiste in ogni ambiente!

Quindi, prendete alcune gocce del composto creato e massaggiate le vostre gambe con movimenti circolari dal basso verso l’alto sino a completo assorbimento.

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!