Gamberi pomodori e olive scaled 1

Gamberi e pomodorini in padella: un secondo veloce da leccarsi i baffi!

Gamberi e pomodorini in padella: un secondo veloce da leccarsi i baffi!

Facilissimi, veloci e davvero saporiti, questi crostacei saltati in un filo di olio con una manciata di pomodorini freschi sono una ricetta sfiziosa che conquista anche il palato più raffinato.

Come in ogni ricetta genuina, ma appagante, il segreto risiede nella scelta degli ingredienti: optiamo sempre per alimenti di qualità, dal pescato al vino per sfumare… ne va della resa finale.

Realizzare questo piatto è semplicissimo, l’operazione più complessa, si fa per dire, risiede nella pulizia dei gamberi. Prima di cuocerli, incidiamoli uno ad uno sul dorso e sfiliamo il carapace e togliamo l’intestino; stacchiamo la testa e le zampette, lasciamo solo coda.

Gamberi e pomodorini in padella: un secondo da leccarsi i baffi!

Gamberi e pomodorini in padella: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta occorrono:

  • ½ kg di gamberi
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • una decina di pomodorini
  • q.b. di olio extravergine di oliva

Il procedimento

Sciacquiamo i gamberi sotto al getto del rubinetto, poi iniziamo a pulirli su un tagliere. Rimuoviamo la testa con un getto deciso, poi rimuoviamo le zampette fino alla coda che dovremo lasciare per un effetto decorativo d’effetto. Ora stacchiamo il carapace e incidiamo il dorso con un coltellino affilato. Estraiamo con uno stuzzicadenti l’intestino, quel filo nero all’interno che potrebbe risultare amarognolo e poco gustoso.

Mettiamoli in un colino a maglie strette e passiamolo sotto l’acqua per lavarli una seconda volta.

Ora occupiamoci del resto.

Tritiamo il prezzemolo a coltello, poi laviamo e asciughiamo i pomodorini. Dividiamoli in due e teniamoli a portata di mano.

Ora facciamo un generoso giro di olio evo in una padella antiaderente e rosoliamo uno spicchio di aglio schiacciato col palmo della mano. Quando inizia ad imbiondire, uniamo i gamberi e lasciamoli rosolare a fiamma alta.

Non appena avranno cambiato colore (da grigi a rossi o arancioni), rigiriamoli per cuocerli anche sul lato opposto, quindi aggiungiamo i pomodorini.

Facciamoli rosolare sempre a fiamma alta, poi sfumiamo con il vino bianco. Facciamo evaporare l’alcool e lasciamo restringere il sughetto, aggiungiamo un altro giro di olio evo, poi spegniamo il fornello e portiamo in tavola con una spolverata di prezzemolo e godiamoci questa delizia!

È una bontà!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

L’articolo Gamberi e pomodorini in padella: un secondo veloce da leccarsi i baffi! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!