Gelato yogurt scaled 1

Gelatini fragole e lamponi: facilissimi e senza gelatiera!

Gelatini fragole e lamponi: facilissimi e senza gelatiera!

Fresche e super golose, queste chicche sono una vera genialata. Per realizzarle non dovremo fare altro che miscelare tutti gli ingredienti direttamente nei vasetti di yogurt e riporli in frigorifero, senza il bisogno di utilizzare nessun macchinario particolare.

Mi raccomando il latte condensato: non dimentichiamolo mai, è un ingrediente indispensabile per rendere i nostri gelati morbidi e cremosi. Se non lo inseriamo, risulteranno durissimi!

Una volta miscelato il tutto, armiamoci di santa pazienza e lasciamoli rassodare in freezer per 3 o 4 ore prima di sformarli e gustarceli.

Conserviamoli per un massimo di 2 settimane.

Gelatini yogurt e frutti di bosco: facilissimi e senza gelatiera!

Gelatini yogurt e lamponi: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta occorrono:

  • 4 yogurt cremosi da 125 gr a fragola
  • 4 cucchiaini di latte condensato
  • 1 vaschetta di lamponi
  • 4 stecchi gelato per ghiaccioli

Il procedimento

Prendiamo i nostri 4 yogurt a fragola e solleviamo la pellicola di protezione.

In ogni vasetto aggiungiamo un cucchiaino di latte condensato.

Mescoliamo bene per uniformare.

Ora occupiamoci dei lamponi: sciacquiamoli e asciughiamoli delicatamente e trasferiamoli in parti uguali nei nostri yogurt.

Inseriamo gli stecchi da gelato e utilizziamoli per rigirare e distribuire bene il tutto.

Ritagliamo 4 quadrati di pellicola trasparente, facciamo un’incisione al centro dove infileremo gli stecchi, poi ricopriamo i vasetti con i gelatini e riponiamoli in freezer per 3 ore almeno a rassodare.

Trascorso questa lunga attesa, sformiamoli immergendoli per pochi istanti in una terrina di acqua tiepida e godiamoceli…. Sono una bontà!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Gelatini fragole e lamponi: facilissimi e senza gelatiera! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!