Giardinaggio in autunno: ecco come devi preparare le piante all’arrivo dell’inverno

giardinaggio autunnale come preparare le AdobeStock 271792298

Giardinaggio in autunno: ecco come devi preparare le piante all’arrivo dell’inverno

Quando arriva l’inverno non tutte le piante reagiscono al freddo allo stesso modo. Ad esempio, ci sono delle differenza tra le specie caducifoglie e quelle sempreverdi. Per il tuo giardinaggio autunnale è fondamentale ricorrere a tecniche differenti per garantire sempre la sopravvivenza selle tue piante durante il periodo invernale.

Giardinaggio in autunno: ecco come devi preparare le piante all'arrivo dell'inverno

Giardinaggio in autunno: ecco come devi preparare le piante all’arrivo dell’inverno

Ecco alcuni suggerimenti

Prima di procedere al giardinaggio autunnale, ti consigliamo di identificare e classificare le varie piante. Puoi accedere a tutte le informazioni con una semplice ricerca che ti aiuterà a capire come coltivare correttamente le diverse specie di piante.

Il secondo step che devi seguire è quello relativo alle temperature minime tollerate dalle varie piante. In base alle diverse zone climatiche, ad esempio, ogni pianta riesce a sopravvivere a specifiche temperature. Puoi consultare la classificazione dell’Usda con le seguenti zone climatiche:

  • Zona 7: tra -17°C e -12°C
  • Zona 8: tra -12°C e -6°C
  • Zona 9: tra -6°C e -1°C
  • Zona 10: tra -1°C e +4°C
  • Zona 11: è limitata a Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle.

Fai attenzione al tasso di umidità e al vento

Quando si valutano le temperature minime, spesso si sottovaluta il tasso di umidità. In realtà, per il tuo giardinaggio autunnale è un elemento importantissimo che devo considerare.

Ad esempio, dopo elevate precipitazioni alcune piante possono essere vittime di muffe, di marciumi e di funghi nocivi. Proprio per questo va considerato anche il tasso di umidità.
Altro fattore da valutare è il vento, durante l’inverno è facile che ci siano giornate molto ventose e fredde. In realtà i forti venti possono esserci anche durante l’autunno o la primavera.
Spesso, per alcune piante, può esserci un alto rischio di disidratazione e siccità. Proprio per questo, è importante controllare le condizioni delle tue piante e del terreno per eseguire operazioni di giardinaggio ottimali.
Se hai alberi in giardino, per evitare che possano cadere quando ci sono forti venti, ti consigliamo di tenerli sempre sott’occhio.

Consigli per le piante da interno

In base alle diverse tipologie di piante, puoi procedere alla coltivazione sia all’esterno, che all’interno del tuo appartamento. Ad esempio, esistono alcune specie che durante l’inverno resistono meglio negli ambienti interni ed altre che invece, vivono meglio all’esterno.

LEGGI ANCHE:  Riciclo le bottiglie di plastica per PASQUA, guarda queste idee!

Per il tuo giardinaggio autunnale quando ti dedichi alle piante da interno, fai attenzione ad eventuali spifferi o sbalzi di temperatura. Un altro consiglio importante è quello di tenere sempre i sottovasi asciutti, è preferibile innaffiare le piante da interno meno rispetto a quelle da esterno.

Consigli per le piante da esterno

Per le tue piante da esterno esistono numerose soluzioni per la cura e la protezione durante l’inverno. Ad esempio, puoi optare per una serra fredda che protegge le tue piante dalle piogge, dalle neve e dal vento.

In alcuni casi è possibile anche utilizzare i TNT, cioè i tessuti non tessuti per la protezione delle tue piante da esterno. Questa soluzione non fa passare l’umidità e protegge le tue piante.

Anche i tessuti in Nylon combinati a quelli TNT sono un’ottima soluzione. Le piante vengono coperte correttamente, il tessuto non traspirante favorisce la condensa ed è quindi perfetto per i climi secchi.

Per un corretto giardinaggio autunnale è perfetta anche la pacciamatura.Si tratta di una copertura che aiuta ad isolare le radici durante le basse temperature.

giardinaggio autunnale come preparare le AdobeStock 271792298

Infine, puoi optare anche per l’utilizzo del cartone per la protezione dei vasi dal gelo invernale.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...