Girelle fit golose: assolutamente light e senza zucchero

girelle fit per un tuffo AdobeStock 419112463

Girelle fit golose: rigorosamente light e senza zucchero

Ci sono volte che ci prende una voglia irrefrenabile di qualcosa di dolce, accompagnata da una certa nostalgia di quando eravamo bambini. Una tra le prime cosa che ci piacerebbe trovare in dispensa sono le girelle.

girelle fit per un tuffo AdobeStock 419112463

Quanto era bello prenderle di nascosto e gustarsele al riparo da occhi indiscreti? E mangiarle srotolandole a poco a poco? Così facendo si assaporava ogni centimetro. Ora, però, siamo grandi e dobbiamo fare un po’ più attenzione a cosa mangiamo. Per non rinunciare ad assaporare un po’ di nostalgia, tenendo comunque un occhio alla linea, prepariamo le girelle con un impasto leggero. Ci toglieremo la voglia di dolce senza grossi sensi di colpa.

Ingredienti per l’impasto chiaro delle girelle fit golose

  • 25 grammi di farina d’avena,
  • 50 ml di albume,
  • qualche goccia di dolcificante liquido zero calorie,
  • 1 cucchiaio di yogurt greco.

Ingredienti per l’impasto scuro delle girelle fit golose

  • 20 grammi di farina d’avena,
  • 5 grammi di cacao amaro in polvere,
  • 50 ml di albume,
  • qualche goccia di dolcificante liquido zero calorie,
  • 1 cucchiaio di yogurt greco.

Cosa scegliere come ripieno

In realtà, la bontà delle girelle è data più dal doppio impasto morbido e goloso, piuttosto che dal ripieno. Per questo non vi diamo consigli specifici su quale scegliere. Della crema al cioccolato, bianco a nero, va benissimo ma anche una confettura di frutti rossi rende questo dolce squisito. La scelta dipende solo dal nostro personale gusto e da quanto vogliamo tenere basse le calorie del dolce. Nel caso in cui il conteggio calorico fosse l’aspetto che più ci interessa la scelta migliore è quella di optare per una confettura ipocalorica.

LEGGI ANCHE:  Semifreddo al cacao, con sole 170 kcal di pura golosità!

Preparazione

I due impasti devono essere, ovviamente, preparati separatamente ma il procedimento è esattamente lo stesso.

Montiamo a neve ben ferma l’albume e teniamolo un momento da parte.

In un contenitore inseriamo gli altri ingredienti e lavoriamoli con le fruste fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. A questo punto, incorporiamo delicatamente gli albumi montati a neve, aiutandoci con una spatola. Mescoliamo dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarli.

Prepariamo tutti e due gli impasti.

Ricopriamo una teglia con la carta forno, spalmiamoci sopra l’impasto scuro dandogli una forma rettangolare con uno spessore di 2-3 millimetri. Inforniamo, a forno già caldo, modalità ventilata, ripiano centrale a 180° per cinque minuti. Trascorso il tempo, tiriamo fuori la teglia e ricopriamo il primo strato con uno di impasto chiaro. Inforniamo altri 5 minuti.

Quando sarà tutto cotto attendiamo che raffreddi completamente, cospargiamo la superficie con la farcitura scelta e, facendo molta attenzione, arrotoliamo l’impasto su sé stesso. Conserviamolo in frigo fino al momento di consumarlo, a quel punto lo taglieremo a fette spese circa 3 centimetri e potremo assaporare le nostre squisite girelle light.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...