Gnocchi con funghi e pecorino: il primo saporito e appetitoso

gnocchi con funghi e pecorino gnocchi funghi e pecorino

Gnocchi con funghi e pecorino: il primo saporito e appetitoso

Gnocchi con funghi e pecorino. Gnocchi. Un classico. Piacciono a tutti, sono semplici da preparare e possono riuscire deliziosi anche con pochi ingredienti.

Nella ricetta che vi proponiamo oggi li sposiamo con funghi e pecorino Provatela, non ve ne pentirete!

gnocchi con funghi e pecorino gnocchi funghi e pecorino

Ma veniamo per l’appunto alla ricetta, col la lista degli ingredienti e i passi necessari alla preparazione.

Gli ingredienti

Questi gli ingredienti che servono, distinti tra quelli per gli gnocchi e quelli per la salsa.

Per gli gnocchi: due patate; un uovo; 300 grammi di farina doppio zero; farina di semola quanto basta; sale quanto basta.

Per il condimento: 200 grammi di funghi porcini; 20 grammi di burro; una cipolla; pecorino grattugiato; sale fino q.b.; prezzemolo q.b.

La preparazione

Si comincia con gli gnocchi. Si cuociono le patate in acqua abbondante, poi si scolano e quando sono tiepide si pelano e si schiacciano con una forchetta fino alla consistenza di una purea, poi si fanno freddare del tutto.

A quel punto si passano le patate su una spianatoia e si aggiungono la farina, l’uovo e il sale e si impasta il tutto. A un certo punto si spolvera il piano di lavoro con un po’ di semola e si riprende a lavorare la massa fino a ottenere un impasto sufficientemente liscio.

Dopodiché con le mani si formano delle specie di trecce di pasta dello spessore di circa due centimetri che poi si tagliano con un coltello alla maniera classica per ottenerne degli gnocchi.

Adesso si prende una padella antiaderente e bella grande, ci si mette a scaldare una noce di burro e poi ci si fa soffriggere la cipolla tagliata a fette finché non diventa trasparente.

LEGGI ANCHE:  La torta del diavolo: un'irresistibile tentazione! Chi resisterà?

Quindi si lavano i porcini, si fanno a fette, si versano in padella e si fanno andare a fiamma media e a padella coperta, dopo aver aggiustato di sale. Il tocco finale è un manciata di prezzemolo lavato e sminuzzato.

Il tutto va mescolato bene con un cucchiaio di legno: quando i funghi si sono ammorbiditi, è il momento di spegnere il fuoco.

Frattanto avrete buttato gli gnocchi in una pentola di acqua salata. quando affiorano, li scolate con una schiumarola e li fate mantecare per bene nella padella del condimento per qualche minuto.

Dopodiché non rimane che servire in tavola, previa una bella spolverata con del pecorino grattugiato.

Buon divertimento e buon Appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...