Gnocchi di zucca scaled 1

Gnocchi di zucca fatti in casa: delicati e saporiti

Gli gnocchi di zucca sono un primo tipicamente autunnale, dal gusto delicato e dal colore originale.

Realizzarli in casa è davvero semplice, basta conoscere alcuni trucchi segreti.

Scegliamo la zucca Butternut o quella mantovana perché hanno la polpa soda e compatta.

Cuociamola prima al microonde o nel forno tradizionale in modo da disperdere l’acqua in eccesso e asciugarla il più possibile. Aggiungiamo poi una quantità pari di patate lesse, l’uovo, la farina, la noce moscata e una buona presa di parmigiano, oppure di pecorino. L’impasto sarà così davvero molto saporito.

A questo punto, realizziamo dei filoncini piuttosto sottili e riduciamoli a tocchetti per creare i classici gnocchi. Non ci resterà che cuocerli in abbondante acqua bollente fino a che non risalgono a galla, scolarli e servirli.

A me piace condirli semplicemente con burro fuso e salvia per esaltare il sapore naturale della zucca, ma sono deliziosi anche con il sugo di pomodoro, con lo speck e il gorgonzola, insomma possiamo variare per soddisfare i gusti di tutti.

Volendo possiamo congelarli una volta cotti, basta aggiungere un filo d’olio e lasciarli raffreddare, poi riporli in freezer ben sigillati all’interno di un sacchetto per alimenti. Dureranno fino a 6 mesi.

Per cucinarli, basterà tuffarli nuovamente in acqua bollente da congelati e attendere che risalgano a galla.

Bene, ora non ci resta che allacciarci il grembiule e iniziare… a me è salita l’acquolina, e a voi?

Gnocchi di zucca fatti in casa: delicati e saporiti

Gnocchi di zucca: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuriamoci:

  • 550 g di zucca cotta
  • 250 g di patate cotte
  • 1 uovo
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 300 g di farina 00
  • q.b. di noce moscata a piacere
  • q.b. di sale fino

Queste dosi sono ideali per 4 persone.

Il procedimento

Come prima cosa, mondiamo la zucca: dividiamola a metà, sbucciamola, eliminiamo filamenti interni e semini, poi riduciamola a pezzettini e sistemiamola in una teglia. Cuociamola in forno forno a 200° se statico, a 190° se ventilato per circa 25-30 minuti.

Occupiamoci delle patate: lessiamole intere in abbondante acqua salata.

Schiacciamo entrambi gli ortaggi con lo schiacciapatate, separatamente.

Sistemiamo la zucca sulla spianatoia e allarghiamola con le mani; aggiungiamo la purea di patate e impastiamo il tutto aggiustando il sale e aspettiamo che si raffreddino completamente.

Aggiungiamo l’uovo, il formaggio grattugiato e la noce moscata, quindi amalgamiamo bene con una forchetta. Inseriamo un po’ di farina alla volta fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Lavoriamo il tutto con le mani.

Ora tiriamo l’impasto sul piano infarinato e stendiamolo con il mattarello fino ad uno spessore di 2 centimetri. Ritagliamolo in striscette e con ognuna ricaviamo un filoncino. Ora riduciamo il filoncino a tocchetti tutti della stessa lunghezza (circa 1 centimetro) e appoggiamoli su un vassoio leggermente infarinato. Proseguiamo in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti.

Portiamo a bollore abbondante acqua leggermente salata in un tegame capiente e tuffiamo i nostri gnocchi. Scoliamoli con la schiumarola man mano che salgono in superficie.

Ora non ci resta che condirli come preferiamo e gustarceli in compagnia di chi amiamo!

Buon appetito!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Gnocchi di zucca fatti in casa: delicati e saporiti proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!