Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Grande Fratello, ex concorrente coinvolto in una clamorosa vicenda di cronaca

Pubblicità

“Grande Fratello” shock: dopo la recente notizia (negata dalla diretta interessata) dell’arrestato di Aida Nizar del “Grande Fratello Vip 2016″, la cronaca ci informa che è finito in manette per mafia un ex concorrente del reality per le persone non famose. Si tratta di Daniele Santoianni, 39 anni, ex broker, che aveva partecipato alla decima edizione (vinta da Mauro Marin).

Il giovane è indagato in un’inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) riguardante il clan mafiosi dell’Arenella e dell’Acquasanta. Accusato di aver fatto da prestanome del secondo, era stato da questi nominato (non per uscire dalla Casa!) rappresentante legale di una sua ditta dedita al commercio del caffé (Mok Caffè Srl).

Pubblicità

Ora Santoianni è ai domiciliari con l’accusa di associazione mafiosa. Il gip ritiene che abbia “alimentato la cassa della famiglia” dell’Acquasanta, “agevolando l’attività” di quest’ultima. Con lui sono finite in manette altre 90 persone tra Palermo e Milano.

Grande Fratello, ex concorrente coinvolto in una clamorosa vicenda di cronaca

L’ex gieffino si era trovato in difficoltà dopo lo scoppio della crisi economica nel 2008. Intervistato nel 2011 sul canale YouTube “Buongiorno3Channel”, aveva ammesso di aver partecipato al reality l’anno precedente “per soldi”.

Aveva spiegato che era “la sua ultima spiaggia”; aveva “mandato tanti curricula” ed era stato chiamato lì, ritenendola “l’opportunità giusta capitata nel momento giusto”. Poi, però, si è invischiato in loschi affari.

La sua esperienza nella Casa

Pubblicità

Bel ragazzo, paragonato a Riccardo Scamarcio, era considerato il “playboy” della Casa, dove si era parlato di un flirt tra lui e l’ex coinquilina Veronica Ciardi. Subito dopo la sua partecipazione al programma, era stato invitato ad alcuni eventi mondani e si era parlato di sue brevi storie con due showgirl (si ricorda soprattutto quello con l’ex “pupa” de “La Pupa e il Secchione” Flo Marincea). Poi non si era più saputo nulla di lui fino a ieri, lunedì 12 maggio.

Adesso è trapelato che era stato contattato da Maria Grazia Cucinotta per un progetto cinematografico (visto che Santoianni sognava anche di sfondare nel mondo del cinema). Avrebbe potuto partecipare al Festival di Cannes, ma lo attendono altri più gravosi impegni.

Il caso di Aida Nizar

Qualche settimana fa aveva destato scalpore la notizia che un’altra ex gieffina (“vip, questa volta), fosse stata arrestata con l’accusa di aver minacciato con un coltello il suo ormai ex fidanzato Fernando a Madrid. Benché fosse ancora tempo di quarantena, sembra volesse cacciare di casa l’uomo (i due stavano insieme da qualche mese).

La Nizar (nota per non essere esattamente un tipo calmo!) sarebbe stata stata portata in commissariato e rilasciata dopo un lungo interrogatorio. Tuttavia poco dopo ha smentito ogni cosa anche in collegamento con “Live-Non è la D’Urso”, annunciando querele contro chi aveva diffuso “falsità” sul suo conto. Sull’arresto di Daniele Santoianni, invece, non ci sono dubbi.


Potrebbe interessarti anche...