Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Grande Fratello Vip, Il post di Giancarlo Magalli dedicato ad Adriana Volpe: “Stai serena: non sono io a volere la tua fine”.

Pubblicità

Torniamo a parlare della “faida” infinita tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe, attualmente concorrente del “Grande Fratello Vip”. Giorni fa ci si aspettava che il conduttore entrasse nella Casa per avere un confronto con l’ex collega de “I Fatti Vostri”.

Tuttavia questo confronto non c’è stato: non perché Magalli abbia voluto evitare di incontrare la Volpe, bensì perché non gli è stato proprio chiesto! Lo spiega lui stesso nel post su Facebook che pubblichiamo qui sotto.

Pubblicità

Il conduttore ha voluto comunque rivolgersi, sempre via social, alla collega. Ha preso lo spunto da una sua recente ospitata al programma “Comedy Central News” condotto da Saverio. Un programma in cui gli avevano fatto fingere di sparare a una (finta) volpe, cosa che ovviamente non è piaciuta ad Adriana.

Quindi lui le ha scritto di “rilassarsi”, perché nessuno vuole farle del male: tanto meno lui che nella sua vita non ha mai fatto del male a nessuno (ha detto che il massimo che ha fatto, è stato darle della “rompib …” in diretta, ma le ha subito chiesto scusa). Si trattava “solo di una gag”, satira, peraltro non pensata da lui.

Poi ha scritto di non avere colpa per le “vicissitudini professionali” dell’ex co-conduttrice. Spesso, anzi, ha rifiutato di rispondere ad interviste e domande su di lei, perché stanco di questa storia che li ha “travolti”. L’ha rassicurata anche di non essere intenzionato a “perseguitarla”, perché ormai le loro strade professionali sono separate.

Sempre rivolgendosi alla Volpe, ha dichiarato che la sua “come tu auspichi da anni, si avvia anche verso una serena conclusione”. “Porta avanti le tue battaglie giudiziarie – ha proseguito – ne hai il diritto, vedremo come si concluderanno, ma nel frattempo non avveleniamoci inutilmente la vita inventandoci veleni e minacce e arricchendo avvocati. Stai serena”. Adriana Volpe risponderà o la querelle sarà finalmente terminata qui?


Potrebbe interessarti anche...