Guendalina Tavassi: vita privata, età, carriera, Instagram, marito e figli dell’opinionista

Cosa sappiamo della vita privata di Guendalina Tavassi?

In questi giorni forse anche troppo…

Come è noto infatti, l’opinionista sta passando un brutto momento a causa di un video hot con il marito, che qualcuno ha hackerato dal suo telefonino e sta facendo circolare.

Mentre aspettiamo che la vicenda si risolva positivamente per lei, ecco qualche informazione che la riguarda.

Chi è Guendalina Tavassi: età, biografia, carriera e Instagram

guendalina tavassi vita privata

Guendalina Tavassi è nata a Roma l’1 Gennaio del 1986 (Capricorno).

La sua infanzia è stata difficile a causa della separazione dei genitori.

Affidata al padre fin dalla tenera età, ha con lui un rapporto speciale e strettissimo, ma ciò non le impedisce di andare molto d’accordo anche con la madre.

La Tavassi ha anche un fratello minore.

Ma come è arrivata alla ribalta Guendalina?

Come molti altri anche lei deve la notorietà al Grande Fratello, l’edizione numero 11 ad essere precisi, dove si è attirata simpatie ma anche critiche.

Da allora la Tavassi viene spesso invitata in trasmissioni televisive in veste di opinionista.

Attualmente la vediamo spesso in Live – Non è la D’Urso.

Nel curriculum televisivo dell’opinionista ci sono anche L‘Isola dei Famosi e Tale e Quale Show.

Può una come lei non avere un profilo instagram?

Il suo è seguitissimo e al momento ha ampiamente superato il milione di followers.

Vita privata, marito, figli e curiosità

Dal 2013 Guendalina Tavassi è sposata con l’imprenditore napoletano Umberto D’Aponte, dal quale ha avuto due figli: Chloe e Salvatore.

In precedenza però, dal legame con il romano Remo Nicolini, Guendalina aveva già avuto Gaia, alla quale è legatissima.

LEGGI ANCHE:  Le Tre Rose di Eva: chi è l'attrice Anna Safroncik e quale dramma sta vivendo in questo periodo

Ed ecco infine qualche piccola curiosità sul suo conto:

  • tempo fa la Tavassi ha dovuto sporgere denuncia nei confronti di alcuni ragazzini che hanno bullizzato sua figlia maggiore, Gaia. Questo il suo racconto: “Dei bulli hanno accerchiato Gaia e l’hanno insultata, appena lei ha risposto loro le hanno dato dei pugni in faccia, buttata a terra e presa a calci (…) Quando sono arrivata sul posto anche io sono stata picchiata”
  • abita a Roma
  • tempo fa aveva aperto un locale a Trastevere, ma poi lo ha ceduto perché toglieva troppo tempo alla famiglia
  • il suo motto preferito è: “ciò che non mi distrugge mi fortifica”
Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...