I tuoi termosifoni non scaldano a sufficienza? Guarda come ripristinare il calore!

i termosifoni non scaldano ecco termosifoni freddi

I tuoi termosifoni non scaldano a sufficienza?

Se vi accorgete che in casa i vostri termosifoni non rendono adeguatamente, potrebbero avere aria all’interno che deve essere sfiatata. Ma se non lo avete mai fatto, rischiate di non eseguire correttamente la procedura. Per questo motivo di seguito, troverete indicati i sette passaggi da seguire per fare tutto nel migliore dei modi. Bastano in ogni caso, pochi minuti del vostro tempo, per ripristinare il corretto calore all’interno dei vostri caloriferi.

i termosifoni non scaldano ecco edited termo

I termosifoni non scaldano? Come sfiatarli e ripristinare il calore

Vediamo che cosa dovete fare per sfiatare i termosifoni adeguatamente

La prima cosa è sicuramente avere tutto l’occorrente per eseguire questa delicata operazione sui vostri caloriferi. Dovete avere: un secchio, una chiave per svitare la valvola, uno straccio in caso di perdita d’acqua per terra.

Fondamentale prima di iniziare a sfiatare i termosifoni, è quella di spegnere il riscaldamento in quanto l’acqua all’interno dei caloriferi è bollente e potrebbe ustionarvi.

Poi prendete la chiave e svitate la valvola, mettendo uno straccio dietro per evitare schizzi sul muro. Solitamente si trova in alto e ha un foro per l’uscita dell’aria e acqua.

A questo punto potete aprire la valvola e far uscire l’aria o le bolle di aria presenti nel termosifone. Usando la chiave, girate in senso antiorario e lasciate sfiatare il calorifero fino a quando non arriva un pochino di acqua, poi chiudete per evitare di toglierne troppa.

Adesso potete chiudere la valvola facendo molta attenzione a non danneggiarla. Si tratta infatti di una valvola molto delicata che richiede la massima cura.

Terminata questa operazione potete riaccendere l’impianto di riscaldamento e controllare poi i vostri termosifoni per scoprire se avete eseguito la procedura correttamente. Se sono completamente caldi e non hanno più parti in cui restano freddi, allora avete sfiatato i caloriferi nel modo giusto.

LEGGI ANCHE:  Zona relax in giardino: 10 idee ipnotizzanti da non perdere!

Vi ricordiamo di controllare sempre sulla caldaia il manometro che non deve mai scendere sotto al numero uno, in quanto l’impianto potrebbe andare in blocco e non scaldare la vostra casa. Se questo dovesse accadere, aprite la valvola dell’acqua e riportate il manometro nella giusta posizione. Controllate poi che i termosifoni si scaldino tutti correttamente.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...