IKEA svela la ricetta “segreta” delle polpette svedesi

Ikea svela la ricetta “segreta” delle polpette svedesi.

Gran popolo, gli svedesi. Stoici, resilienti, poco propensi alle chiacchiere a vuoto, onesti, dediti al buon governo.

Queste – e i mobili Ikea – sono probabilmente le cose che vengono in mente alla maggior parte di noi se si parla di Svezia. Diciamo che in questa classifica delle buone qualità di questi ottimi scandinavi la cucina non campeggia ai primi posti…

Eppure chi abbia mai frequentato l’Ikea sa che uno dei punti di forza di questo grande magazzino del mobile fai da te sono le polpette svedesi in vendita nelle caffetteria aziendale.

Chi le ha provate sa che sono buonissime con il purè di patate, con le patatine fritte, con la salsa di lamponi.

Causa Coronavirus, però, in questi ultimi mesi nessuno ha più potuto assaggiarle. Adesso però questa forzata astinenza è finita. Nel senso che la filiale britannica (e chi altri se no?) del colosso svedese ha deciso di pubblicare in rete la ricetta “segreta” delle “Ikea meatballs”.

La sede UK del colosso svedese ha reso pubblica la ricetta lo scorso 20 aprile, sul suo canale Twitter. Lo ha fatto, con tipico humour britannico, utilizzando una grafica identica a quella dei diagrammi di montaggio dei suoi mobili.

Il diagramma indica ovviamente sia gli ingredienti che il procedimento per preparare a casa le polpettine svedesi.

Li riportiamo qui sotto, pensando, come si dice, di fare cosa gradita…

Ikea svela la ricetta “segreta” delle polpette svedesi

Gli ingredienti (per venti polpettine)

Per le polpette: 500 grammi di manzo macinato; 250 grammi di carne di maiale macinata; 100 grammi di pangrattato; una cipolla; uno spicchio d’aglio; un uovo; cinque cucchiai di latte; sale e pepe q,b,

Per la salsa: 40 grammi di burro; 40 grammi di farina; 150 millilitri di brodo vegetale; 150 millilitri di brodo di manzo; 150 millilitri di panna da montare; due cucchiaini di salsa di soia; un cucchiaino di senape di Digione.

LEGGI ANCHE:  Impasto furbo: la pasta matta che sostituisce la sfoglia, pronta in un attimo!

La preparazione

Per le polpette

Mischia le due carni con cura, in modo che non si formino grumi. Una volta ottenuto un composto omogeneo, aggiungi la cipolla – che avrai tritato finemente – e lo spicchio d’aglio, sminuzzato alla stessa maniera.

Aggiungi il pangrattato e l’uovo, poi amalgama il tutto: meglio farlo con le mani; completato questo passaggio, aggiungi latte, sale e pepe (non lesinare); una volta amalgamato bene il composto, con le mani da’ forma alle classiche piccole palline rotonde fino a che non finisci il composto; ora le polpette vanno messe in frigo per un’ora e mezza/due ore, cosicché diventino ben compatte.

Dopodiché prendi una padella grande e ci scaldi l’olio (eccellente quello di semi); una volta che l’olio è a temperatura, aggiungi le polpette e falle cuocere fino a che non saranno ben sigillate da tutti i lati.

Una volta rosolate per bene, poi, le deponi in una pirofila e le copri, dopodiché le fai andare in forno a 180 gradi (ventilato) o a 160 gradi (chiuso) per una mezzora.

Per la salsa

In una padella medio-grande fai sciogliere il burro: una volta fuso aggiungi la farina, mescolando per un paio di minuti in modo che i due ingredienti si amalgamino per bene fare grumi.

Fatto questo, aggiungi i due brodi vegetali continuando sempre a mescolare. A questo punto vanno aggregati la panna, i due cucchiaini di salsa di soia e la senape.

Fa’ bollire il tutto e lasciate addensare, senza smettere di mescolare.

Quando le polpette sono pronte, è il momento di versateci sopra la salsa.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...