Il ciambellone al mascarpone: Il dolce per la colazione e la merenda

Il dolce per la colazione e la merenda: il ciambellone al mascarpone.

Il dolce che ti presentiamo oggi è un vero peccato di gola, se mai ce ne sono stati. Si tratta di un morbidissimo e godurioso ciambellone che va benissimo sia al mattino per la prima colazione che a metà pomeriggio per una merenda sfiziosa e senza pentimenti.

Si tratta di una ricetta che va bene per chi non ha troppo tempo da dedicare alla cucina, ma non per questo vuole rinunciare a una bontà da leccarsi le dita.

Gli ingredienti sono pochi e tra questi non ci sono né burro né olio.

Il dolce per la colazione e la merenda: il ciambellone al mascarpone

Gli ingredienti

Per otto persone gli ingredienti necessari sono questi: 250 grammi di mascarpone; 350 grammi di farina doppio zero; 120 grammi di latte; tre uova; 120 grammi di zucchero; una bustina di lievito vanigliato; una fialetta di essenza alla vaniglia; una fialetta di essenza al limone; la scorza di un limone.

Per la guarnizione: quanto basta di zucchero a velo.

La preparazione

La prima cosa è setacciare la farina e mischiarla con il lievito, dopodiché si mette da parte.

In un’altra ciotola abbastanza grande si sbattono le uova, a temperatura ambiente, e lo zucchero: l’obiettivo è ottenere un composto leggero, arioso e di colore chiaro. Per ottenere questo risultato si può adoperare una frusta elettrica.

Bisogna quindi aggiungere il mascarpone continuando a lavorare e aggiungendo poco alla volta la farina e il lievito. Questa operazione va fatta con gradualità, un cucchiaio alla volta, perché altrimenti c’è il rischio che si formino dei grumi.

LEGGI ANCHE:  Pasticcio di pane e peperoni: un piatto inedito ed imperdibile

Occorre unire anche la fialetta di aroma alla vaniglia e mezza di quella al limone, nonché la scorza grattugiata del limone.

Con le fruste dello sbattitore sempre in moto, il passo seguente è versare il latte a filo. Una volta che gli ingredienti si sono incorporati per bene, è il momento di versare l’impasto in uno stampo da ciambellone appositamente imburrato e infarinato.

Il tutto va in forno statico preriscaldato a 180 gradi, per un tre quarti d’ora. Per verificare lo stato della cottura si può fare la classica prova stuzzicadenti.

Prima di servire in tavola, ci sta bene una bella spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...