focaccia della befana AdobeStock 183066994

Il ciambellone della Befana: per concludere le feste in grande stile!

Il ciambellone della Befana: per concludere le feste in grande stile!

Ogni anno si corre per capire cosa preparare per il pranzo di Natale e per il cenone di Capodanno.

Il dolce della Befana: per concludere le feste in grande stile!

Primi piatti, secondi, contorni e squisiti dolci vengono portati sulle nostre tavole dimenticando che dopo un po’ arriva quel giorno particolare che, secondo la tradizione, tutte le feste porta via.

Proprio per questo direi che la cara Befana merita un dolce tutto suo.

La ricetta perfetta per il 6 gennaio è quella del dolce della Befana, un panettone soffice che ricorda quello tradizionale ma che è molto più semplice da preparare.

Il ciambellone della Befana: per concludere le feste in grande stile!

Gli ingredienti che occorrono per preparare il dolce dedicato alla Befana sono:

  • 1 uovo
  • 50 gr di burro
  • 120 ml di latte
  • 200 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina 0
  • 50 gr di canditi
  • 12 gr di lievito di birra
  • 50 gr di uvetta
  • 100 gr di zucchero
  • Granella di zucchero
  • 1 scorza grattugiata di limone

Procedimento

Per preparare il dolce bisogna riempire d’acqua una ciotola e immergere dentro l’uvetta per farla ammorbidire.

Nel frattempo in una ciotola con del latte tiepido lasciamo sciogliere il lievito di birra e dopo aggiungiamo lo zucchero. Successivamente, dopo aver amalgamato la farina 0 e quella di manitoba, versiamole poco per volta nella ciotola. Mescoliamo gli ingredienti e andiamo ad aggiungere la scorza grattugiata di limone, il burro precedentemente fuso e l’uovo. Amalgamiamo ancora e infine aggiungiamo l’uvetta, preparata all’inizio, e i canditi.

Dopo aver correttamente lavorato l’impasto, facciamolo riposare e crescere per circa 2 o 3 ore nella sua ciotola coperta con un canovaccio.

Quando l’impasto risulterà essere il doppio, posiamolo su un tavolo da lavoro infarinato e lavoriamolo con le mani energicamente.

A questo punto bisogna adagiarlo in una teglia alta per ciambelle, dal diametro di 20 – 22 centimetri, precedentemente imburrata. Copriamo tutto con un canovaccio e facciamo crescere l’impasto ancora per 120 minuti circa.

Allo scadere delle 2 ore dopo aver intinto un pennello nel latte passiamolo sull’impasto creato e decoriamolo con una spolverata di granella di zucchero e delle mandorle a scaglie.

Infine inseriamo la teglia in un forno precedentemente riscaldato per 20 – 22 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

Bene anche ed anche questa è fatta.

Buone feste e buon appetito.

 

 

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!