Il melaccio: una semplice torta di mele? Nooo, molto di più!

bozza automatica 2

Il melaccio è una rivisitazione della torta di mele, rielaborata dalla sapiente creatività dello chef Marco Bianchi. Un impasto ricco di frutta secca e fresca, cotto lentamente in forno, un mix di farine grezze, quella di semola rimacinata e quella integrale, zucchero di canna e yogurt rendono questo dolce un capolavoro rustico dal sapore antico. Eppure, come già specificato, è di nuovissima invenzione!

Curiose di conoscere questa preparazione che coniuga tradizione e innovazione? Iniziamo!

Il melaccio: non una semplice torta di mele, molto di più!

Il melaccio: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • mandorle, 50 g
  • noci, 50 g
  • uva passa, 50 g
  • farina di semola rimacinata, 100 g
  • farina integrale, 100 g
  • fecola di patate, 40 g
  • zucchero grezzo, 120 g
  • cannella in polvere, 1 cucchiaino
  • mele grandi, 3
  • limone biologico, 1 solo il succo.
  • olio di semi di girasole, 40 ml
  • yogurt bianco naturale, 250 g
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina
  • granella di nocciole, q.b. per decorare,
  • zucchero a velo, q.b.

Preriscaldate il forno a 180°. Foderate una tortiera da 24/26 centimetri di diametro con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi. Oppure ungetela e infarinatela o inzuccheratela.

In una ciotolina di acqua tiepida, fate reidratare l’uvetta per una decina di minuti, quindi strizzatela e tamponatela.

Lavate le mele, asciugatele, sbucciatele, levate loro il torsolo e riducetele a dadini non troppo grandi, sistematele in una ciotola. Spremete il limone, filtrate il succo e versatelo sulle mele.

Aggiungete lo zucchero e la cannella e amalgamate bene.

Tritate a coltello le mandorle e le noci e tenete a portata di mano.

Setacciate tutte le farine e il lievito in un recipiente capiente, inserite lo yogurt e l’olio di semi, lavorate bene il composto, quindi aggiungete la frutta secca. Uniformate perfettamente, infine, incorporate le mele e l’uvetta rinvenuta. Quando l’impasto risulta ben lavorato, trasferitelo nello stampo, livellate la superficie con la spatola e cospargete la granella di nocciole.

LEGGI ANCHE:  Una torta così non l'hai mai mangiata! La mia nonna la torta di Mele e Noci la faceva così | Ti mostro la ricetta!

Infornate per 40 minuti circa. Fate la prova stecchino, se asciutto estraete il melaccio, se ancora umido proseguite la cottura sul ripiano più basso del forno.

Sfornate e lasciate raffreddare il vostro dolce prima di affettarlo e servirlo.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...