Il piatto rustico per un ghiotto antipasto: la torta salata salsiccia e patate

Il piatto rustico per un ghiotto antipasto: la torta salata salsiccia e patate.

Un’idea buona per un secondo rustico o un antipasto sportivo? La torta salata patate, salsiccia e formaggio.

La preparazione è davvero molto semplice e il risultato è sempre eccezionale, una festa di sapore. Tra l’altro questo piatto ghiottissimo si può preparare in un gran numero di varianti, per esempio adoperando il prosciutto al posto della salsiccia oppure sostituendo la pasta sfoglia con la pasta brisée.

 

Qui di seguito ti illustriamo sia gli ingredienti che il procedimento.

Il piatto rustico per un ghiotto antipasto: la torta salata salsiccia e patate

Gli ingredienti

Gli ingredienti necessari sono questi: un rotolo di pasta sfoglia; 400 grammi di patate; 100 grammi di salsiccia; 200 grammi di fontina (o gouda olandese); 40 grammi di parmigiano reggiano; olio extravergine d’oliva q.b.; due uova; un bicchiere di latte; sale e pepe quanto basta.

La preparazione

Per prima cosa lavi le patate, le sbucci e le fai a fette piuttosto sottili. Se le fette sono molto fine, non è necessario scottare le patate, altrimenti devi passarle in acqua bollente per una decina di minuti in acqua salata.

Una volta pronte, le patate vanno asciugate con un panno pulito e poi messe da parte. Ora è tempo di occuparti della salsiccia. La sgrani e la metti in padella con un filo d’olio: deve rosolare per qualche minuto.

Quando han preso colore sbatti due uova con un pizzichino di sale e una parte del formaggio, che avrai tagliato a dadini, dopodiché aggiungi le patate e la salsiccia (a quel punto saranno freddi) e amalgami tutto quanto.

LEGGI ANCHE:  Mousse albicocche e ricotta: un dessert fresco e velocissimo da preparare!

Il passo successivo è prendere una teglia rotonda di circa 25 centimetri di diametro e tappezzarla di carta forno sia sul fondo che sul bordo. Dopodiché ci stendi la pasta sfoglia e la fori coi rebbi di una forchetta.

Su questo fondo di pasta versi poi il composto di cui sopra e copri col formaggio rimanente, dopodiché pieghi verso l’interno i lembi della pasta in eccesso, a formare una sorta di “cornicione” da pizza napoletana.

Adesso spolvera con del grattugiato e poi metti in forno preriscaldato a 180 gradi per una mezz’ora o comunque fino a che la torta non acquista una bella doratura.

Va servita quando è ancora ben calda.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...