Il plumcake soffice ai mirtilli: una morbida meraviglia casalinga

Il plumcake soffice ai mirtilli: una morbida meraviglia casalinga.

Il dolce che ti proponiamo oggi è un morbidissimo plumcake allo yogurt e mirtilli. È ottimo per il fine pasto, ma va benissimo anche per la prima colazione di grandi e bambini, nonché per una merenda allegra e sfiziosa.

È anche profumato al limone e i mirtilli lo rendono certamente goloso, ma naturalmente, al gusto, puoi anche adoperare frutta diversa, come per esempio i lamponi o le more. E questo dolce spugnoso non è solo buono, è anche piuttosto veloce da preparare e si sposa deliziosamente col caffè, il tè e anche col caffellatte. Qui di seguito ti mostro come si fa.

Il plumcake soffice ai mirtilli: una morbida meraviglia casalinga

Gli ingredienti

Per questo ottimo plumcake ti servono: tre uova; 150 grammi di zucchero di canna; olio di semi di girasole; 130 grammi di farina integrale; 130 grammi di farina doppio zero; estratto di aroma di limone; 100 grammi di mirtilli; una bustina di lievito per i dolci; 125 grammi di yogurt o bianco o ai mirtilli (va bene sia con che senza i pezzi di frutta).

Il procedimento

Fai così

Per prima cosa rompi le uova in una ciotola abbastanza fonda, poi ci incorpori lo zucchero di canna, lo yogurt, l’olio di semi e l’essenza al limone: amalgama bene tutto quanto; dopo aver lavorato un po’, aggiungi la farina integrale e mescola ancora;

a questo punto aggreghi anche la farina doppio zero e la bustina di lievito per dolci: continua a lavorare la massa fino a che non è abbastanza soda e compatta; raggiunto questo risultato, è il momento di unire i mirtilli, avendo cura di lasciarne qualcuno per la guarnizione finale;

LEGGI ANCHE:  Torta dietetica al 100%, dal profumo di arancia: 60 kcal, 0% di grassi e zuccheri!

ora prendi l’impasto è lo versi in uno stampo da plumcake che avrai unto con l’olio di semi e infarinato; decora la superficie con qualche mirtillo e poi metti in forno a 180 gradi per un trentacinque/quaranta minuti;

una volta dorato, fai raffreddare del tutto il tuo plumcake, poi lo togli dallo stampo e servi in tavola, non senza aver spolverato il dolce con dello zucchero a velo.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!