Il primo irrinunciabile e classico: gli spaghetti gamberetti e pomodoro

Il primo irrinunciabile e classico: gli spaghetti gamberetti e pomodoro.

La ricetta di oggi è un primo piatto di mare tanto semplice quanto appetitoso. È una pasta che compendia profumi e sapori che più mediterranei di così non si può.

 

Lo compongono infatti gamberetti e pomodorini, protagonisti di un piatto davvero molto facile e veloce da preparare, ma sempre di grande soddisfazione. Come molti piatti della nostra tradizione gastronomica, va bene sia per le occasioni formali che per il pranzo di tutti i giorni in famiglia.

Il primo irrinunciabile e classico: gli spaghetti gamberetti e pomodoro

Gli ingredienti

Gli ingredienti sono questi: 150 grammi di spaghetti; 250 grammi di gamberetti; una decina di pomodorini; uno spicchio d’aglio; sale e pepe quanto basta; prezzemolo q.b.; vino bianco q.b.; 50 millilitri di olio extravergine.

La preparazione

Procedi così

Si comincia con la pulizia dei gamberetti: vanno tolte le teste, il guscio e le frattaglie. Poi vanno sciacquati sotto un getto di acqua corrente e tamponati con delicatezza con della carta da cucina.

Il passo successivo è lavare i pomodorini, asciugarli con della carta da cucina e dividerli a metà togliendo i semini.

Poi si prende un tegame e ci si scalda l’olio extravergine, al quale si unisce uno spicchio d’aglio che si fa rosolare per qualche istante. A questo punto si aggiungono i gamberetti, che vanno fatti andare per un due o tre minuti sfumando con un non so che di vino bianco.

Una volta sfumati, i gamberetti vanno levati dal tegame e messi da parte in una ciotola. Dal soffritto va anche levato l’aglio (che avete lasciato intero non a caso).

LEGGI ANCHE:  Tiramisù al torrone: Una golosità unica, farai un figurone!

 

Adesso nello stesso tegame si buttano i pomodorini tagliati a metà e li si fa saltare per un dieci minuti a fiamma dolce, così che si formi un bel sughetto. Aggiustare di sale e pepe al gusto.

Adesso tocca agli spaghetti, che vanno cotti alla maniera classica in abbondante acqua salata. Frattanto si recuperano i gamberetti e si tuffano nel sugo dei pomodorini mescolandoli per bene per farli insaporire.

Quando gli spaghetti sono al dente, si tirano su, si scolano e si passano nella padella col sugo di gamberetti e pomodorini.

Si manteca per bene per diciamo un paio di minuti, si guarnisce con pepe e prezzemolo tritato e poi si serve in tavola questo spettacolo di colori e sapori.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...