Il primo piatto light sfizioso: le trofie con philadelphia, speck e rucola

Il primo piatto sfizioso: le trofie con philadelphia, speck e rucola.

Il primo che ti presentiamo oggi è davvero gustoso e anche divertente. Si tratta di sfiziosissime trofie arricchite con formaggio spalmabile, speck e rucola.

È un concerto di tre ingredienti sopraffini: ovvero un morbido formaggio spalmabile che bilancia la irresistibile croccantezza dello speck saltato in padella e il gusto leggermente piccante della rucola.

Spettacolare nel risultato, non è difficile da preparare e non prende neanche troppo tempo. È per chi vuole trattarsi bene senza impazzire ai fornelli e senza rinunciare alla linea.

Il primo piatto sfizioso: le trofie con philadelphia, speck e rucola

Gli ingredienti

Ti servono: 400 grammi di trofie (o un’altra pasta corta di tuo gradimento); un mazzetto di rucola; 160 grammi di philadelphia light (o un altro formaggio spalmabile); 180 grammi di speck; un cucchiaio di latte; sale, pepe e noce moscata quanto basta.

La preparazione

In primis occorre mettere a bollire l’acqua per la pasta, abbondante e salata. Quando bolle, butti le trofie, nel frattempo lavi la rucola e poi ti dedichi al soffritto.

Laviamo e puliamo la rucola e dividiamola in due mazzettini.

Prendi una padella grande, ci versi dell’olio extravergine e poi anche lo speck fatto a dadini di circa un paio di centimetri di spessore, che butti quando l’olio ha raggiunto la temperatura.

Fai andare il tutto a fuoco moderato per qualche minuto, senza coprire la padella: occorre che lo speck prenda colore.

Frattanto in una ciotola metti il formaggio, lo diluisci con qualche cucchiaio di latte e lo mescoli con una forchetta fino a che ottieni una crema: questa dovrà essere abbastanza densa e omogenea. Aggiusta con un po’ di pepe e di noce moscata grattugiata.

LEGGI ANCHE:  Frittelle di zucchine e melanzane alla birra: così golose da far peccato!

Ora aggiungi allo speck un mazzettino di rucola e la crema di formaggio e salta il tutto a fuoco vivace.

Frattanto le trofie saranno arrivate a cottura: le scoli al dente e le passi in padella con lo speck e la crema. Fai saltare per qualche minuto e continua a mescolare per incorporare bene tutti gli ingredienti.

In caso la parte cremosa risultasse troppo densa, puoi allungare con un po’ di acqua di cottura o con un goccio di latte. Guarnisci il tutto con l’altro mazzettino di rucola.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...