Il reggiseno perfetto esiste: ciò che devi sapere per scegliere quello giusto!

domande e risposte sul reggiseno 2

Cercate il reggiseno perfetto? Tante le domande, quante le risposte su questo indumento prettamente femminile.

Quante volete vi sarà capitato di averne uno che non è della vostra taglia oppure che non vi sostiene più bene. Sappiate che anche i reggiseni invecchiano e che vanno buttati almeno una volta all’anno.

Ogni tanto, quindi, fate una pulizia e fate fuori i vecchi modelli con tanto di spalline molli, ferretti che escono, ecc.

Curiose di sapere qualche dettaglio in più sul reggiseno ideale? Iniziamo!

domande e risposte sul reggiseno 3

Domande e risposte sul reggiseno perfetto!

Soprattutto se un reggiseno lo indossate a giorni alterni, il check andrebbe fatto almeno ogni 6 mesi.

Non soltanto gli abiti e gli accessori, dunque, vanno riorganizzati. Anche l’intimo va mantenuto al meglio e per una questione d’igiene, ma anche per la vestibilità.

Può capitare anche che il reggiseno, rimasto chiuso nel cassetto, non vada più bene perché intanto il vostro corpo è cambiato.

domande e risposte sul reggiseno perfetto

In alcuni casi, potete anche rimediare con delle “prolunghe” con cui potete allungare la parte posteriore del reggiseno, in modo da ampliarne la circonferenza.

Si tratta di veri e propri gancetti, utili per le donne che hanno un torace largo e una taglia diversa.

Il reggiseno deve fare il giusto supporto e valorizzare il decolleté. La fascia sotto il seno deve essere ben aderente e ben ferma. Le spalline, invece, devono restare tese e in posizione perpendicolare rispetto alla fascia. La coppia deve circondare per bene il seno e i ferretti devono aderire alle costole.

Attenzione anche a come lavate l’intimo. Farlo in modo troppo aggressivo potrebbe rovinarlo.

Evitate di lavare l’intimo in lavatrice. Procedete con il lavaggio a mano per non rovinare i tessuti. Nel caso non potete evitare di ricorrere alla lavatrice, allora dei cestelli appositi che possano proteggere il reggiseno dai possibili urti. Chiudete sempre i gancetti per evitare di far allungare un po’ troppo il tessuto.

LEGGI ANCHE:  Face framing, la tecnica di schiaritura capelli che sostituisce il contouring

Ci sono tre modelli indispensabili per ogni donna: quello bianco, quello nude e quello nero. Per le sportive è fondamentale un reggiseno da usare soltanto quando si fa attività fisica. Magari aggiungete anche un quinto modello a fascia, utile nel caso in cui voleste indossare un abito con le spalle scoperte.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...