Il Segreto anticipazioni settimanali, 20 al 25 aprile 2020: un grande sovversivo a Puente Viejo?

Spagna

Dalla Spagna arrivano notizie che lasciano l’amaro in bocca. Le anticipazioni della soap iberica Il Segreto, durante la settimana dal 20 al 25 aprile 2020 svelano che Raimundo tornerà a Puente Viejo. Ricordate? L’Ulloa era fuggito durante l’incendio in paese, tornerà ora solo, senza Francisca. L’ex locandiere si recherà da Marcela, a cui confiderà di essere alla ricerca della moglie. La donna invece confiderà a Raimundo di non avere più Matias al suo fianco. Il marito è stato messo in carcere perché considerato un sovversivo.

Il Segreto, anticipazioni, puntate 20-25 aprile 2020: ecco le notizie dalla Spagna

La Chiesa di Puente Viejo è fatiscente, bisognerà riparare il tetto. Don Filiberto verrà consigliato da Dolores ed affronterà sia il lavoro che le spese. Donna Isabel deciderà di aiutare il nuovo prete con le spese, faràuna  donazione alla chiesa di ringra ziamento a Dioperaver salvato suo figlio Adolfo.

Tiburcio convincerà Dolores a patrocinare la squadra di football. Adolfo inizia a lavorare nell’azienda di famiglia. Egli prenderà il posto di Tomas. Mauricio capirà che Isabel sta cercando di tramare contro Don Ignacio.

Rosa, quando parlerà con le sorelle, non nasconderà il suo amore per Adolfo. Marta cercherà di non mostrare alcun stato d’animo. La sua delusione sarà immensa però aiuterà la sorella a farsi bella per recarsi all’appuntamento.

Marta accompagnerà la sorella all’appuntamento

La sorella chiederà di accompagnarla. Adolfo, così vedrà Rosa accompagnata da Marta, rimarrà avvolto da molta confusione. Marcela e Matias parleranno molto poco, l’uomo stanco vorrà riposare un po’a casa.

Marcela correrà ad avvisare Tomas del ritorno di Matias, e poi parlerà il marito, a cui racconterà dell’aiuto avuto durante la sua assenza. Don Ignacio sarà in pena perchè annualmente l’azienda verrà controllata dai suoi familiari.

LEGGI ANCHE:  Uomini e Donne, Gemma ha liquidato Remo: Tina vuole sapere perché

Don Ignacio, Urrutia, Rosa e Marta verranno convocati in municipio per testimoniare su ciò che era accaduto alla stazione di Munia. Adolfo verrà invitato in municipio e sua madre gli chiederà di raccontare il fatto che Solozabar si era dichiarato repubblicano ai terroristi.

Don Ignacio racconterà ad Urrutia che la commissione giudiziaria vorrà da lui un’altra dichiarazione sul fatto accaduto in stazione. Egli sarà sospettato di essere un repubblicano sovversivo.

Rosa Carolina e Marta cercheranno di convincerlo a non badare ai suoi ideali, per non farsi arrestare. Don Ignacio deciderà però di non mentire per non esere condannato e andrà a dare la sua testimonianza con il capitano Huertas.

Attendiamo ora le prossime anticipazioni de Il Segreto dalla Spagna.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...