Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Il tiramisù alla Cannavacciuolo: ecco il segreto che lo rende speciale!

Pubblicità

Il tiramisù alla Cannavacciuolo: la ricetta.

La ricetta di oggi è un classico della tradizione dolciaria italiana: il tiramisù, un dessert abbastanza semplice da preparare e che garantisce un risultato straordinario.

Pubblicità

La versione che ti presentiamo oggi è quella che porta la firma di uno chef stellato che è uno dei protagonisti di Masterchef Italia, Antonino Cannavacciuolo.

Niente paura, la ricetta dello chef partenopeo non si discosta da quella tradizionale ed è abbastanza facile da mettere in atto.

Il tiramisù alla Cannavacciuolo: la ricetta

Gli ingredienti

Gli ingredienti necessari per questa delizia sono i seguenti: due tuorli d’uovo; 70 grammi di zucchero a velo; 150 grammi di mascarpone; 100 grammi di panna fresca; savoiardi; caffè caldo almeno tre moke (per 4 persone); cacao amaro q.b.

La preparazione

Per la preparazione fai così

Pubblicità

il primo passo è preparare il caffè; lo farete nel modo classico, ovvero con la moka; la quantità di caffè varia ovviamente a seconda di quanti savoiardi vengono impiegati: diciamo che per un tiramisù per quattro persone ci vogliono almeno tre moke da due;

preparato il caffè, lo versate in una ciotola e lo zuccherate, poi lo fate freddare; badate che il caffè non deve essere caldo quando andate a bagnarci i savoiardi;

adesso prendete la panna e la montate a neve ferma; una volta pronta, la mettete in frigo fino a quando non dovrete usarla; il passo successivo è versare il mascarpone in una bol e lavorarlo con una frusta fino a che non acquista una consistenza spumosa;

ora prendete le uova, devono essere freschissime, e separate i rossi dalle chiare; versate i tuorli in una ciotola e li lavorate con lo zucchero semolato, dopodiché a poco a poco aggiungete lo zucchero a velo; una volta che la massa è ben amalgamata, si aggiungono anche il mascarpone e la panna, lavorando sempre con la frusta affinché la crema non diventa densa, liscia e compatta;

adesso è il momento di “costruire” il tiramisù: Cannavacciuolo sceglie le porzioni individuali; si possono usare delle ciotoline, bicchieri o vasetti a fondo piatto: con una sac-a-poche si stende un primo strato di mascarpone sul fondo e poi si depongono i savoiardi imbevuti di caffè; poi un altro strato di crema e un altro di savoiardi e così via, fino a che non è finita la “materia prima”;

il passo finale è una bella spolverata con del cacao amaro e qualche chicco di caffè..

Buon divertimento e buon appetito!


Potrebbe interessarti anche...