Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Il Titanic II salperà nel 2022: seguirà la stessa rotta ma avrà più scialuppe

Pubblicità

Blue Star Line, dell’imprenditore australiano Clive Palmar, ha un’idea in testa da un paio d’anni: fare una replica esatta del Titanic e navigare nella rotta originale della nave, Southampton-New York, solo con un viaggio precedente che lascerà Dubai.

Il Titanic tornerà quindi presto a solcare i mari: il progetto della nuova versione del celebre transatlantico che ha ispirato il film campione d’incassi con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet, è stato infatti presentato dalla Blue Star Line.

L’azienda produttrice ha annunciato che la partenza è prevista nel 2022 da Dubai: la prima tappa sarà Southampton, luogo di partenza del primo e unico viaggio del Titanic originale. La rotta sarà la stessa della crociera del Titanic che costò la vita a 1500 persone, quindi la destinazione sarà New York.

L’idea di una replica del Titanic ha tenuto d’occhio i fan della nave (e il film diretto da James Cameron nel 1997), si presume che nel 2018 avrebbe fatto il suo viaggio inaugurale, ma fu cancellato a causa di problemi con la compagnia cinese che lo costruisse.

Pubblicità

Ma lunedì è stato annunciato che, a partire da marzo 2019, la compagnia riprenderà il progetto, in primo luogo, perché la sua compagnia di crociera non avrà più Londra come sede principale, ma Parigi, ha annunciato la compagnia. “Non apriremo il nostro ufficio europeo fino a marzo 2019, con Parigi come posizione ideale per soddisfare le esigenze dell’azienda”, hanno condiviso sul loro account Facebook ufficiale.

Si prevede che questo nuovo Titanic possa trasportare 2.435 passeggeri e 900 membri dell’equipaggio. Avrà scialuppe di salvataggio con la capacità di contenere 2.700 persone, così come le zattere per altri 800, ma includerà anche scivoli di sicurezza per conformarsi alle moderne normative. E per soddisfare tutti i lussi che il Titanic del 1912 aveva, Blue Star Line ha investito 500 milioni di dollari in diversi anni per finanziare il progetto.

I prezzi per il viaggio inaugurale non sono ancora stati rivelati, ma secondo alcuni media, i miliardari americani hanno offerto fino a un milione di dollari per viaggiare sul Titanic II. Sono previsti tutti i servizi dell’originale Titanic.


Potrebbe interessarti anche...