Il trattamento di bellezza indiano per i capelli è perfetto per l’estate.

il trattamento di bellezza indiano 2

Ognuna di noi desidera capelli luminosi e setosi, per questo cerchiamo e ricerchiamo il trattamento di bellezza perfetto per sfoggiare la versione migliore di noi.

A tal proposito, come ignorare le fluenti chiome delle donne indiane, lucide e voluminose, perfette.

La ragione di cotanto splendore risiede in una pratica antica, tramandata di madre in figlia: l’hair oling, un rituale a base di oli specifici a seconda della tipologia dei fusti.

Secondo la medicina ayurveda, infatti, esistono diverse tipologie di trattamento; l’olio di jojoba o di mandorle è perfetto per chi ha le punte danneggiate, quello di cocco va utilizzato d’estate (in inverno, meglio scegliere quello di sesamo); chi ha capelli opachi e sfibrati dovrebbe prediligere l’Argan.

Ora che sappiamo quale prodotto acquistare, è bene chiarire in cosa consiste questo metodo antico, come praticarlo e quali vantaggi ci regalerà.

Curiose? Iniziamo!

il trattamento di bellezza indiano 2

Healthy concept. Woman hand holding damaged long hair with Oil Hair Treatment.

Il trattamento di bellezza indiano per i capelli è perfetto per l’estate.

Il massaggio indiano con olio caldo è una pratica diffusa nelle famiglie fin dall’antichità.

Tramite movimenti delicati permette di purificare il cuoio capelluto, esfoliandolo e rinforzare i fusti, rendendoli lucidi e forti. Non solo, secondo la tradizione orientale, questa routine di bellezza permette di aprire il settimo chakra, la corona, direttamente collegato alla parte spirituale dell’essere umano, conferendo una visione più animica della realtà.

Per effettuarlo dovrete scaldare leggermente l’olio scelto in modo da portarlo alla temperatura corporea, questo permetterà una penetrazione ideale dei principi attivi e curativi.

Separate in grandi sezioni le ciocche dei capelli e applicate direttamente sulla cute il prodotto. Attivate il microcircolo con la punta delle dita partendo dal centro a scendere fino all’attaccatura posteriore e fino alle tempie. Frizionate in maniera circolare.

LEGGI ANCHE:  9 Trucchi per far durare i fiori recisi a lungo: conoscete il metodo della candeggina?

Stendete una piccola quantità anche sulle lunghezze, insistendo sulle punte. Quindi avvolgete la chioma in un panno pulito, morbido e possibilmente caldo (vi basterà lasciarlo al sole per una buona mezz’ora) e lasciate in posa per un’ora (o tutta la notte). Lavatevi la nuca come d’abitudine, prediligendo sempre shampoo e balsamo senza siliconi o parabeni e godetevi il risultato.

Ripete questa routine almeno una volta a settimana, se avete modo e tempo anche ogni 3 giorni.

Diventerà un rituale piacevole per il vostro relax ed efficace per sfoggiare capelli magnifici.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...