Il trucco per spurgare le melanzane senza usare il sale: geniale!

il trucco per spurgare le 1

Senza sale, ecco il trucco geniale per spurgare le melanzane in un lampo.

Ma prima di svelarvelo, è opportuno fare un piccolo excursus circa questo ortaggio goloso e invitante.

Appartiene alla famiglia delle Solanacee e cresce solo in climi caldi o temperati (+22° C)

Tante sono le varietà diverse per forma, gusto e colore, tutte deliziose. Tonde, allungate, viola, striate, nere.

Fornisce vitamine, sali minerali antiossidanti e fibre, tutti micronutrienti fondamentali per il benessere dell’organismo. Ma contiene solanina. Di cosa si tratta? Scientificamente, si tratta di una sostanza tossica, è un alcaloide glicosidico tossico che, però, si dissolve in cottura.

Non solo: rilasciano un sapore amarognolo non a tutti gradito. Questo è dovuto al succo contenuto nella polpa, ed è ancor più pungente verso la fine della stagione di raccolta.

Considerando che la maturazione ottimale viene raggiunta tra maggio e giugno, abitualmente le sottoponiamo ad una salatura per spurgarle. Eppure non è il solo metodo efficace, anzi! Ne esiste un altro ancora più rapido e facile, che vi consentirà di non sprecare un ingrediente così indispensabile in cucina.

Curiose? Iniziamo!

il trucco per spurgare le 1

Il trucco per spurgare le melanzane senza usare il sale: geniale!

Cosa succede quando cospargete di sale le melanzane? Chimicamente, questo ingrediente assorbe l’umidità in eccesso, in breve asciuga l’acqua contenuta negli ortaggi. Di conseguenza, la polpa potrebbe risultare meno corposa in cottura, compromettendo la riuscita della ricetta.

Come fare per evitarlo? Potete servirvi di acqua e aceto! Manterrete così una consistenza compatta e carnosa, qualsiasi sia la cottura a cui le sottoporrete.

Affettate la verdura e sistematela in un recipiente largo e capiente; versate acqua quanto basta per sommergerle. Aggiungete poi due o tre cucchiai di aceto bianco e lasciatele riposare per mezz’ora circa.

LEGGI ANCHE:  Torta soffice al limone senza burro e con meno di 250 kcal!

Trascorso questo tempo, strizzatele e tamponatele con estrema cura, procedete poi a realizzare il piatto che preferite.

I vostri ospiti e i vostri famigliari apprezzeranno i manicaretti come mai prima di ora!

Parola di Non Solo Riciclo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...