Il vostro mese di nascita determina di quali malattie soffrirete. Ci dispiace per quelli nati nel mese di ma…

Ci sono alcuni studi secondo i quali il mese di nascita condiziona la salute di ognuno di noi.

Gennaio

Chi nasce a gennaio, nel primo mese dell’anno può avere problemi di pressione alta, disturbi ai polmoni e al cuore. Inoltre, ci sono persone che possono soffrire maggiormente di diabete di tipo 2, sovrappeso o obesità rispetto ai nati negli altri mesi dell’anno. Alcuni studi hanno mostrato che i nati in gennaio e dicembre possono soffrire maggiormente di depressione e schizofrenia. Inoltre soprattutto in inverno si può soffrire di carenza di vitamina D che può causare tristezza.

Febbraio

I nati nel mese di febbraio tendono ad avere un  sistema immunitario debole; soffrono spesso di allergie ai pollini. Inoltre, possono avere disturbi anche malattie anche gravi ai polmoni e prostata.

Marzo

Chi nasce ne mese di marzo può soffrire di angina pectoris, problemi alle valvole cardiache e aritmie del cuore. Le donne soprattutto possono avere problemi di alimentazione. Anche in questo caso si può soffrire di allergie al polline.

Aprile

I nati nel mese di aprile possono avere problemi cardiaci e dell’apparato respiratorio. Tendono ad avere spesso mal di gola. Con l’avanzare dell’età, si può avere una visione molto pessimistica della vita, si può essere malinconici e tristi. Si registrano infatti molti casi di depressione e alcolismo per i nati di questo mese.

Maggio

I nati nel mese di maggio, ma anche per chi nasce a luglio si ammalano di meno rispetto a chi nasce negli altri mesi dell’anno. Tuttavia possono soffrire di ipertensione e intolleranza al glutine. Si tratta di persone che con l’avanzare dell’età sono depresse, e il tasso di suicidi è del 17% superiore rispetto a chi invece nasce in autunno o inverno.

Giugno

I nati nel mese di giugno tendono a perdere spesso l’appetito quando sono sotto stress. E il rischio di anoressia è del 30% superiore rispetto a quelli nati negli altri mesi dell’anno. I nati in questo mese possono avere un maggior rischio di contrarre il diabete e malattie cardiovascolari. Si tratta di persone molto positive e pacifiste.

Luglio

Anche i nati in luglio sono molto positivi nei confronti della vita. Possono però avere problemi di digestione, ai denti e alle ossa. Rispetto ai nati degli altri mesi, hanno anche meno figli. I nati in luglio presentano però meno rischi di essere colpiti da ictus.

LEGGI ANCHE:  Secondo gli psicologi chi piange molto ha questa caratteristica unica.

Agosto

I nati del mese di agosto possono essere allergici agli acari della polvere. Inoltre, possono soffrire spesso di congiuntiviti, hanno però un cuore forte, il che rende difficile il rischio di infarti e ictus.

Settembre 

I nati nel mese corrono un minor rischio di sviluppare il diabete, malattie cardiache e tonsilliti. Mentre si  hanno più problemi allo stomaco, infezioni all’apparto respiratorio e allergie agli acari della polvere.

Ottobre

I nati nel mese di ottobre possono soffrire maggiormente di ossa rotte, carie o osteoporosi, asma e altri problemi respiratori e disturbi alla circolazione sanguigna. I nati in questo mese corrono invece un minor rischio di contrarre malattie cardiache e ipertensione.

Novembre

I nati in questo mese possono soffrire maggiormente di bronchiti acute, infezioni virali, disordini mentali e disturbi da deficit di attenzione. Soffrono meno invece di obesità, diabete di tipo 2 e problemi cardiovascolari.

Dicembre

Chi nasce a dicembre può soffrire di cattiva circolazione con lividi quasi sempre presenti.. Schizofrenia e manie di persecuzione si registrano nell’ 8% in più rispetto alla media.Presentano un minor rischio di contrarre diabete e problemi cardiovascolari.

Ma perché chi nasce in estate ha una salute migliore?

Chi nasce in estate generalmente è più robusto e presenta un’ottima salute. Questi sono i dati registrati in uno studio condotto su quasi 450.000 soggetti e pubblicato sulla rivista scientifica Heliyon. Questo perché i nati in estate presentano un sistema immunitario più forte, grazie anche alla produzione di vitamina D quando esposti ai raggi del sole. Anche se comunque sia i fattori determinanti sullo stato di salute e sull’incidenza di contrarre malattie, dipende soprattutto dal corretto regime alimentare e dall’attività fisica.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...