Insalata arancia e cannella: dal Marocco un pieno di vitamina C

insalata arancia e cannella una 1

Questa insalata di arancia e cannella è sicuramente una soluzione sfiziosissima per presentare questo frutto a fine pasto in veste inedita.

Semplice e veloce da preparare, prevede però un ingrediente inedito: l’acqua di fiori di arancio, un liquido aromatizzato ottenuto dalla distillazione dei fiori d’arancio. Il suo impiego più noto è in cucina, in particolare nel campo della pasticceria. Realizzarla è semplicissimo, dovrete acquistare:

  • acqua minerale, ½ litro
  • fiori d’arancio essiccati, 50 g

Sistemate i fiori in un contenitore e copriteli con l’acqua. Mescolate un po’ e coprite il recipiente con della pellicola trasparente in modo che l’acqua assorba l’aroma dei fiori. Lasciatelo riposare per un giorno in un luogo fresco e buio. Dopo 24 ore, filtrate il liquido con un colino foderato con una garza o un panno di cotone. Deve riposare da 30 minuti a un’ora e versare in barattoli o bottiglie di vetro, ovviamente sterilizzati. Conservatela in frigorifero.


Ora scoprite la ricetta vera e propria. Curiose? Iniziamo!

insalata arancia e cannella una 1

Insalata arancia e cannella: ingredienti e preparazione

Le arance hanno origini lontane, in Cina, e sono giunte in Europa nel XIV secolo, grazie al commercio dei marinai portoghesi. Per questa ragione il frutto in alcune lingue o dialetti prende il nome di portogallo. Grazie agli antiossidanti contenuti, combatte lo stress ossidativo e rinforza le difese immunitarie.

Fatene un pieno in questa stagione, sfruttando anche questa originalissima insalata di origini marocchine.

Procuratevi:

  • arance succose, 8 intere + altre 2 per il succo
  • cannella in polvere, 1 cucchiaino
  • zucchero di canna, 2 cucchiai
  • acqua di fiori d’arancio, 3 cucchiai
  • zucchero a velo, q.b.

Sbucciate le 8 arance a vivo, avendo cura di eliminare delicatamente la parte bianca che si trova sotto la scorza; tagliatele a fettine sottili.

LEGGI ANCHE:  Pan Brioche senza glutine con formaggio e prosciutto

Disponetele a raggiera su un piatto; spremete il succo delle altre 2 e versatelo in un pentolino, aggiungete lo zucchero di canna e l’acqua di fiori d’arancio, portate a sfiorare il bollore, sciogliendo i granelli.

In 10 minuti circa otterrete uno sciroppo denso e liscio, spegnete il fornello e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Versare il liquido ormai freddo sulle fette di arancia e spolverate con cannella in polvere. Lasciate assorbire in frigo per almeno 1 ora. Al momento di servire distribuite lo zucchero a velo se gradito.
Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...