Involtini di lattuga e robiola: morbidissima sorpresa per stupirvi ancora!

involtini di lattuga e robiola 1 1

Questi involtini di lattuga e robiola sono davvero strepitosi: morbidissimi e saporiti, sorprenderanno voi e i vostri ospiti regalando al palato vibrazioni particolarissime.

Facilissimi da preparare, rappresentano un piatto di grande effetto, validissimo come secondo oppure come aperitivo finger food: sono ripieni di una crema soffice al formaggio, addizionato dalla croccantezza delle noci. Accompagnateli con una salsina specialissima come la raita, qui la nostra ricetta leggera e digeribile.

Legate ogni fagottino con uno spago alimentare, oppure con un bastoncino da spiedino e cuoceteli al vapore per una resa salutare.

Curiose di scoprire come procedere? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

involtini di lattuga e robiola 1 1

Involtini di lattuga e robiola: ingredienti e preparazione

Per 4 porzioni di questi favolosi fagottini procuratevi:

  • robiola, 200 g
  • ricotta, 100 g
  • noci, 5
  • lattuga, 4 cespi
  • parmigiano reggiano, 2 cucchiaiate
  • pan grattato, 2 cucchiaiate
  • scalogno, 1
  • latte, q.b.
  • sale, q.b.
  • olio extravergine d’oliva, q.b.
  • prezzemolo, q.b. per decorare

Tritate le noci nel mixer da cucina e tenetele a portata di mano.

Versate il latte in una tazzina e aggiungete il pangrattato.

Sciacquate la lattuga e prelevate le foglie esterne, quelle più grandi, ma lasciate interi i cuori.

Sistemate questi ultimi nel cestello per la cottura a vapore; cucinateli per 5 minuti appena.

Affettate le foglie sottilmente, quindi ponetele in una padella antiaderente con un filo d’olio e lo scalogno, quindi saltatele per 2 minuti appena. Ora trasferitele in una ciotola, aggiungete la ricotta, la robiola, il parmigiano, un filo d’olio e il pangrattato. Salate leggermente e amalgamate bene tutti gli ingredienti, lavorandoli a crema con la frusta a mano.

Riprendete i cuori di lattuga, con massima cautela allargateli a partire dal centro e sistemate in ognuno una generosa quantità di farcitura, unite anche una manciata di noci tritate. Richiudeteli e fissateli con lo spago o con uno stecchino da spiedino.

LEGGI ANCHE:  La zuppa diuretica, post natalizia e dimagrante che ti fa perdere fino a 5 chili

Posizionateli nuovamente sul cestello e cuoceteli per un quarto d’ora.

Impiattateli, irrorateli con un filo d’olio, distribuite un po’ di prezzemolo e serviteli ancora caldi… oppure lasciateli raffreddare del tutto, saranno comunque deliziosi!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...