Consigli per la casa

Io sostituisco il brillantante così: tutto al naturale e con risultati brillantissimi!

Sostituire il brillantante in lavastoviglie: tutti i rimedi naturali da usare

Quando si mette in funzione la lavastoviglie usare il brillantante ha un’alta priorità.

Infatti ha la capacità di non far formare macchie di acqua, di rendere le stoviglie brillanti e lucide e di lavarle velocemente.

Sugli scaffali dei supermercati se ne possono comprare una marea ma è anche vero che sono tutti prodotti costosi e, ovviamente, chimici.

Per non correre rischi e non alleggerire il portafoglio è possibile realizzare dei rimedi fatti in casa con ingredienti facilmente reperibili in qualsiasi appartamento.

Questi sostituti naturali saranno efficaci come e anche più dei prodotti chimici.

Scopri tutti i rimedi naturali utili per sostituire il brillantante.

Sostituire il brillantante: utilizza questi metodi naturali.

Con degli ingredienti disponibili in qualunque casa è possibile sostituire il brillantante in lavastoviglie utilizzando dei prodotti naturali.

Tuttavia prima di entrare nello specifico bisogna dire che il brillantante è importante ma non è l’unico fatto da prendere in considerazione.

Prima di tutto bisogna sciacquare le stoviglie quando è necessario in modo da non intasare i tubi ed evitare degli odori gradevoli.

Dopodichè bisogna sistemare per bene i piatti nel cestello proprio perché l’acqua deve arrivare a toccare tutte le parti delle stoviglie.

È importante anche vaporizzare dell’aceto sui bicchieri ed utensili in acciaio per non avere più aloni e macchie.

Adesso non rimane altro da fare che entrare nello specifico:

  • 1. Aceto

L’utilizzo dell’aceto è uno dei rimedi più diffusi in casa perché è capace di far risparmiare molto sui prodotti specifici e inoltre è capace di ottenere un risultato davvero efficiente. Puoi usarlo al naturale semplicemente versandolo nella vaschetta. È possibile utilizzare qualsiasi tipo di aceto desideri: puoi usare sia quello di vino bianco e sia l’aceto bianco d’alcool.

  • 2. Acido citrico

Questo prodotto è utile per pulire molte zone della casa. È quindi perfetto per pulire l’interno di una lavastoviglie e anche di una lavatrice. Per svolgere la sua azione brillantante nella lavastoviglie devi creare una miscela con questi ingredienti:

  • 1 l di acqua
  • 150 gr di acido citrico
  • 7 gocce di olio essenziale (se si ritiene opportuno)

Prima di tutto devi versare nell’acqua l’acido citrico e farlo sciogliere correttamente. Successivamente bisogna aggiungere le gocce di olio essenziale, consiglio al limone oppure all’arancia. Alla fine devi solo versare il risultato ottenuto nella vaschetta dell’elettrodomestico.

  • 3. Limone

L’uso del limone invece ha una doppia caratteristica. Infatti può diventare, con il giusto metodo, un brillantante super profumato. Bisogna solo spremere il succo di limone eliminando tutti i semini. Una volta completato questo procedimento devi versare il succo nella vaschetta della lavastoviglie e procedere normalmente con il lavaggio. I piatti dopo saranno profumati e lucenti.

Per avere un risultato perfetto risparmiando qualche soldino devi solo provare ad utilizzare questi rimedi naturali.

Il risultato sarà talmente perfetto che non crederai ai tuoi occhi.

A questo punto puoi dire addio ai prodotti chimici e cominciare ad usare i prodotti naturali recuperabili facilmente della tua cucina.

Sarà facilissimo! Provaci e stai sicura che non te ne pentirai mai.

Buon lavoro e buone pulizie.