La buona ricetta estiva: risotto agli asparagi, zucchine e piselli

risotto asparagi zucchine e piselli

La buona ricetta estiva: risotto agli asparagi, zucchine e piselli.

La ricetta che ti presentiamo oggi è semplice e gustosa, oltre che interamente vegetariana (se si fa eccezione per il burro, ma dipende anche dalla scuola di pensiero). Qui di seguito ti indichiamo gli ingredienti necessari e il procedimento passo per passo.

La buona ricetta estiva: risotto agli asparagi, zucchine e piselli

Gli ingredienti

Ti servono: 150 grammi di riso Carnaroli; 500 grammi di asparagi; 100 grammi di piselli sgranati; una zucchina piccola; un peperone giallo; un cipollotto; uno spicchio di aglio; 50 grammi di grana grattugiato; 50 grammi di grana in scaglie; mezzo litro di brodo vegetale; 30 grammi di burro; erba cipollina quanto basta; tre cucchiai di olio extravergine di oliva; sale q.b.; pepe nero in grani q.b.

Il procedimento, passo per passo

Uno. In primis ci si occupa degli asparagi. Li lavi e li mondi, togliendo la parte più dura dei gambi, poi li fai a tocchettini lasciando le punte intere. Adesso è il turno della zucchina. La lavi, la spunti e la tagli a rondelle piuttosto fine. Stessa cosa per il peperone: lo lavi e lo fai a fettine. Dopodiché mondi il cipollotto e lo affetti anche questo a rondelle sottili. Infine sbucci e schiacci lo spicchio d’aglio.

Due. Ora prendi un tegame antiaderente e ci soffriggi aglio, zucchina, piselli, peperone e cipollotto, a fiamma vivace, poi aggiungi gli asparagi e fai andare per un due o tre minuti, mescolando di frequente e badando a non rompere le punte degli asparagi. Quando il tutto è al punto giusto, spegni il fuoco e metti da parte.

Tre. Adesso prendi una casseruola e versaci l’olio rimasto, poi ci versi il riso e fai andare il tutto a fuoco medio fino a che i chicchi del Carnaroli non avranno acquistato un colore traslucido. A quel punto aggiungi un mestolo di brodo ben caldo e fai proseguire la cottura per un altro quarto d’ora, venti minuti, aggiungendo ogni tanto del brodo quando il precedente viene assorbito.

LEGGI ANCHE:  Orecchiette alla crudaiola: un piatto freddo, ideale in estate.

Quattro. Più o meno cinque minuti prima che il riso arrivi a cottura, vanno aggiunte le verdure. A cottura raggiunta, vanno aggiunti il grana grattugiato e il burro. Il riso lo servirai in terrine e lo guarnirai con erba cipollina (o l’erba che preferisci) e scaglie di grana, più una macinata di pepe nero al momento.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...