La cheesecake al tiramisù: il dolce amatissimo diventa torta!

La cheesecake al tiramisù: il dolce amatissimo diventa torta!

La ricetta che ti presentiamo oggi in fondo non è altro che lo “sposalizio”, per dir così, tra due grandi tradizioni di pasticceria, quella americana e quella europea, italiana in particolare.

Il punto in comune, ovvio, è che tutte e due le ricette prevedono come fondamentale l’uso del formaggio. Il mascarpone nel tiramisù, qualunque altro formaggio spalmabile (per esempio il Philadelphia) nella cheesecake.

A prima vista potrebbe sembrare una ricetta complicata, ma non lo è affatto.

La cheesecake sfiziosa: al gusto di tiramisù

Vediamo qui di seguito come preparare questa ghiottoneria.

Gli ingredienti

Gli ingredienti vanno distinti tra quelli necessari per la base e quelli che invece servono per la farcia.

Per la base: 250 grammi di biscotti Digestive o di Oro Saiwa (o qualunque altro biscotto vi piaccia); 80 grammi di burro; tre tazzine di caffè fatto con la moka.

Per la farcia al tiramisù: cinque uova; sei cucchiai di zucchero semolato; una decina di grammi di gelatina in fogli (oppure della colla di pesce); mezzo chilo di mascarpone; un etto di savoiardi; tre tazzine di caffè, sempre fatto con la moka; cacao amaro in polvere per la guarnizione finale.

Il procedimento

Prendi un robot da cucina e trituraci i biscotti, mischiandoli al burro fuso e al caffè; pressa bene il composto così ottenuto sul fondo dello stampo e sui fianchi (lo stampo, sui 20 centimetri di diametro, lo avrai foderato con della carta forno); livella per bene e poi riponi in frigo per una mezzora;

ora si passa alla farcia: rompi le uova e separa i tuorli dalle chiare, dopodiché queste ultime le monti a neve ferma (se sollevi la frusta, il composto deve rimanere attaccato); metti da parte gli albumi montati (coprendo la ciotola con della pellicola trasparente) e dedicati ai tuorli: li monti con lo zucchero fino a che non hai una spuma chiara e ariosa; a questo punto è il momento di aggiungere il mascarpone, amalgamando per bene;

LEGGI ANCHE:  Salame al cioccolato: un dolce semplicissimo, ideale a Pasqua!

metti a mollo la gelatina e falla sciogliere per qualche minuto, poi la strizzi e la unisci al mix mascarpone/tuorli montati: la gelatina deve incorporarsi per bene, perché sarà lei a dover dare consistenza alla farcia della nostra cheesecake; ora è il momento di aggiungere le chiare montate a neve: ricordati che è essenziale mescolare dal basso verso l’alto;

adesso recupera dal frigo la base e versaci sopra metà del composto al mascarpone; dopodiché pucci i savoiardi nel caffè e li deponi a raggiera sopra la crema, ricoprendo poi con la crema rimasta; ora non ti rimane che mettere la tua cheesecake al tiramisu in frigo: dovrà rassodare per un minimo di cinque ore; diciamo che se la prepari il giorno prima per l’indomani è meglio.

Trascorse le sei ore, tiri fuori la torta dal frigo e la spolveri con del cacao amaro. Come decorazione aggiuntiva può andare bene anche qualche chicco di caffè. E se poi qualcuno gradisce la panna montata, neppure questa ci sta male.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...