La Corona dei Re: la ciambella regale cioccolato, mandorle e agrumi

la corona dei re la 2

La Corona dei Re è una ciambella soffice e aromatica, arricchita da cioccolato, mandorle e agrumi.

Viene preparata tradizionalmente per l’Epifania, proprio per celebrare il lungo viaggio intrapreso dai re Magi fino alla grotta di Betlemme. Allora perché presentarla oggi, con così largo anticipo? Semplice perché per una resa davvero straordinaria, l’impasto andrebbe preparato 24 ore prima!

Procuratevi:

  • per l’impasto:
    • lievito di birra fresco, 20 g
    • farina bianca, 400 g
    • uova, 3 (2 intere + 1 albume per l’impasto, il tuorlo rimanente servirà per la doratura)
    • acqua tiepida, 80 ml
    • burro freddo, 130 g
    • sale fino, 1 cucchiaino
    • zucchero, 70 g
    • limone biologico, 1 solo la scorza
    • aranbcia non trattata, 1 solo la scorza
  • per farcire:
    • gocce di cioccolato fondente, 100 g
    • scorze di aranbia candite, 30 g
    • fagiolo, 1
  • per decorare:
    • mandorle a lamelle, q.b.

In Francia, esistono due tipi di dolci perfetti per chiudere le festività: la Galette des Rois, con crema frangipane (qui trovate la ricetta) e la Couronne des Rois, compatta e umida. Si usa nascondere al loro interno un fagiolo o un personaggino. Chi lo trova, è per un giorno sovrano! Fate anche voi questo giochino per divertirvi con gli amici e i piccoli di casa.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

la corona dei re la 2

La Corona dei Re: ingredienti e preparazione

Preparate l’impasto con molto anticipo.

In una terrina, unire il lievito di birra e l’acqua tiepida. Lasciate riposare per 10 minuti.

Grattugiate la buccia di arancia e limone e tenete a portata di mano.

Versate la farina nel robot da cucina, realizzate un buco al centro e inseritevi zucchero, sale, 2 uova intere, l’albume e la scorza degli agrumi. Aggiungete il lievito sciolto e azionate il mixer per realizzare un impasto liscio ed elastico.

LEGGI ANCHE:  Galette des rois: il dolce francese per eleggere il re delle feste!

Incorporate ora pian piano il burro a tocchetti e lavorate ancora il composto fino a quando non si stacca dalle pareti.

Formate una palla, mettetela in una ciotola infarinata, coprite con un panno pulito e lasciate riposare per 30 minuti al riparo fonti di calore e umidità. Quindi riprendete il contenitore, sigillatelo con la pellicola a contatto e riponetelo in frigorifero per 24 ore.

L’indomani; riprendete l’impasto e stendetelo in modo da realizzare un rettangolo grande e spesso. Distribuite uniformemente le gocce di cioccolato e le scorze di arancia, ma non dimenticate il fagiolo! Arrotolare la pasta fino a formare un lungo salsicciotto. Unite le due estremità a formare una ciambella.

Foderate la leccarda con la carta apposita. Sistematevi la corona e copritela con un canovaccio umido.

Fatela riposare ancora fino al raddoppio del suo volume.

Preriscaldate il forno a 180°

Riprendete la ciambella e spennellatela con il tuorlo d’uovo allungato con un po’ di acqua. Cospargete la superficie con le mandorle a lamella e infornate per 25 minuti circa.

Estraete il vostro dolce e lasciatelo raffreddare del tutto prima di servirlo.

Sarà una festa!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...