La crema sbianca fughe fai da te: Scopri con noi come realizzarla!

scopri la crema fai da crema fuga mattonelle

La crema sbianca fughe fai da te: Scopri con noi come realizzarla!

Scopri la crema fai da te per sbiancare le fughe di piastrelle e pavimenti. È inevitabile, col tempo: le fughe dei pavimenti e delle piastrelle hanno la tendenza a sporcarsi, sicché ogni tanto bisogna provvedere alla loro pulizia.

crema sbianca fughe fai da te

Le fughe annerite dallo sporco, soprattutto in bagno, non fanno certo un bel vedere, anche perché lì in mezzo si possono nascondere umidità, muffe e batteri.

La bella notizia, però, è che si possono sbiancare efficacemente usando alcuni semplici ingredienti naturali. Si tratta di sostanze che tutti quanti abbiamo in casa.

La crema sbianca fughe fai da te: Scopri con noi come realizzarla!

Vediamole più nel dettaglio.

Acqua e bicarbonato

Un primo semplicissimo mix che possiamo usare è quello fatto con acqua e bicarbonato.

Si versa un po’ di bicarbonato in una ciotola e poi si aggiunge acqua calda a sufficienza per formare una specie di pasta. I rapporti possono essere di tre parti di bicarbonato e una di acqua.

A questo punto si stende la pasta sulle fughe con un dito e poi si strofina con un vecchio spazzolino da denti.

Occhio: è meglio indossare guanti di gomma, se no la pasta, che è abrasiva, può irritare la pelle.

Bicarbonato e aceto

Un altro rimedio piuttosto efficace si può comporre col duo bicarbonato e aceto bianco. Tutti e due sono sbiancanti e antibatterici.

Basta versare del bicarbonato in una ciotola e poi aggiungere un po’ alla volta l’aceto. Quando dal contatto bicarbonato/aceto si generano delle bolle, si passa il mix sulle fughe come sopra: prima con un dito e poi strofinando con un vecchio spazzolino.

LEGGI ANCHE:  Come fare la crema effetto botox fai da te: 100% naturale

Nota bene: se le superfici sono di marmo o pietra naturale, è meglio non impiegare l’aceto.

Con l’amido di mais

Un altro mix efficace può essere una combinazione di perossido di idrogeno (acqua ossigenata) a 10 volumi e amido di mais (maizena).

Le proporzioni sono un bicchiere di acqua ossigenata e tre cucchiaini di amido di mais, dopodiché si mescola fino a che si ha una pasta omogenea.

Si applica esattamente come sopra. Occorre lasciare agire per circa un’ora, poi si sciacqua con acqua e aceto.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...