Redazione Contatti Impostazioni Privacy

La crostata di crema e mascarpone: morbidissima e con un dolcissimo ripieno

La friabile crostata di crema e mascarpone con un dolcissimo ripieno

Il dolce che ti proponiamo oggi è una pasta frolla arricchita da una sontuosa farcia di crema pasticcera e mascarpone.

Si tratta di una ricetta molto facile da preparare e che ha il suo maggior punto di forza in una straordinaria morbidezza e cremosità.

La friabile crostata di crema e mascarpone con un dolcissimo ripieno

Gli ingredienti

Ti servono questi ingredienti: 300 grammi di farina doppio zero; 90 grammi di zucchero a velo; 5 grammi di lievito per dolci; la scorza grattugiata di un mezzo limone; un cucchiaino di essenza alla vaniglia; 140 grammi di burro spezzettato; un uovo intero; 150 millilitri di latte.

Per la farcia: 250 grammi di mascarpone; 50 grammi di zucchero; 250 grammi di crema pasticcera.

Il procedimento

Occorre procedere come segue

Si parte con la preparazione della base di pasta frolla. In una boule si comincia con il lavorare i seguenti ingredienti: la farina doppio zero, lo zucchero a velo, il lievito per dolci e un pizzico di sale.

Poi si aggiungono i pezzi di burro e si continua a lavorare fino a che non si forma un impasto dalla consistenza un po’ sabbiosa. Infine si aggiungono l’uovo, il latte, la scorza di limone e la vaniglia.

Il tutto va impastato fino a che non si ha un panetto vellutato e omogeneo, dopodiché lo si avvolge con della pellicola e lo si lascia riposare in frigorifero per circa un’ora. Passato questo lasso di tempo, lo si recupera e se ne usano circa tre quarti per rivestirne una tortiera di una venticinquina di centimetri di diametro (previamente imburrata e infarinata).

A questo punto la torta va farcita col mascarpone, che avrai in precedenza incorporato con lo zucchero e la crema pasticcera fredda.

Con la restante frolla, decorare il dolce con le classiche strisce da crostata , sigillando bene i bordi e infornare a 180° statico per circa 35-40 minuti.

Dopodiché, dalla pasta frolla che rimane ricavi delle strisce con le quali componi il classico disegno a reticolo, avendo cura di sigillare bene i bordi. Il passo successivo è mettere in forno statico per una quarantina di minuti.

Buon appetito!


Potrebbe interessarti anche...