La Crostata senza uova: gustosa, digeribilissima e con poche calorie!

la crostata senza uova digeribile AdobeStock 458581959

La crostata senza uova è la torta perfetta per chi non vuole essere assalita dai sensi di colpa, ma non riesce proprio a rinunciare al dolce. Non parliamo della già nota frolla all’olio, ma di un impasto più morbido e gustoso ancora, a basso impatto calorico.

Facilissima da realizzare, farà la gioia di tutti in famiglia. Presentatela dopo cena agli amici di sempre per concludere in bellezza un incontro tanto atteso. Assaporatela a colazione per una partenza sprint, a merenda per una pausa ritemprante, insomma, le occasioni per godere della sua consistenza delicata e del suo ripieno morbido non mancheranno di certo!

Mettetevi all’opera! Curiose? Iniziamo!

la crostata senza uova digeribile AdobeStock 458581959

Crostata senza uova: ingredienti e preparazione

Per questa crostata senza uova, procuratevi:

  • olio di semi, 60 ml
  • farina di tipo 00, 250 g
  • acqua, 70 ml (deve essere fredda)
  • zucchero bianco o di canna, 75 g
  • limone bio, 1 solo la scorza grattugiata
  • lievito in polvere per dolci, ½ cucchiaino
  • confettura di fragole senza zuccheri aggiunti, 300 g per farcire

Preriscaldate il forno a 180°. Ungete una tortiera da crostata da 22 centimetri di diametro; se preferita potete foderarla con la carta apposita, bagnatela e strizzatela per farla aderire meglio alla base e ala fondo.

In un recipiente dai bordi alti, setacciate farina e lievito. Unite anche lo zucchero e la scorza di limone, quindi versate a filo l’olio e l’acqua, mescolando continuamente con lo sbattitore elettrico a bassissima velocità, poi con le mani leggermente unte di olio. Quando il composto apparirà liscio e senza grumi, trasferitevi sul piano di lavoro e stendetelo con il mattarello. Dovete ottenere uno spessore di circa 1 centimetro, appoggiate la frolla sullo stampo e rimuovete l’eccesso, tenetelo a portata di mano, vi servirà per finalizzare la crostata. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e farcitela con la marmellata di fragole (o quella che preferite!).

LEGGI ANCHE:  Crostata senza burro con ripieno di crema alla ricotta e marmellata

Riprendete l’impasto rimanente e stendetelo nuovamente. Realizzate delle strisce di uguale larghezza e lunghezza, quindi posizionatele sulla torta per formare le classiche losanghe. Infornate per 35 minuti circa, estraete il dolce e lasciatelo raffreddare completamente prima di sformarlo e servirlo.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...