La cura delle unghie in quarantena: i segreti per mani perfette in 4 mosse!

Con i saloni estetici chiusi, la cura delle unghie diventa ormai una questione e una sfida personale. Ma avere mani perfette anche a casa, con il fai da te, è possibile! Seguite questi 4 consigli, in poche mosse, otterrete risultati quasi professionali! Curiose? Iniziamo!

Cura delle unghie

Cura delle unghie: gli strumenti necessari.

Per ottenere una manicure impeccabile bisogna avere a disposizione gli strumenti giusti! Ecco quali:

  • Lima in cartone
  • Forbicine, tagliaunghie, tronchesino
  • Bastoncini per cuticole
  • Crema esfoliante per mani
  • Base per smalto
  • Smalto
  • Solvente per smalto.

Le 5 mosse giuste per la cura delle unghie!

Teneteli tutti a portata di mano e seguite questi passaggi, step by step!

1. Pulite le mani

Abbiate l’accortezza di pulire e ammorbidire le mani e le unghie. Rimuovete i residui di smalto dalle unghie con il solvente e poi lavate le mani con del sapone naturale, poi idratatele con una crema specifica.

2. Tagliate e limate le unghie

Se sono molto lunghe, tagliate le unghie e limatele per bene. Se, invece, volete mantenere la forma esistente, sistemate le imperfezioni solo con la lima. Fate attenzione a dirigerla in maniera perpendicolare rispetto al letto ungueale per non sfaldarla ed indebolirla.

3. Eliminate le cuticole

Questo passaggio è davvero fondamentale, ma va eseguito con massima attenzione. Stendete qualche goccia di olio di jojoba o una piccola noce di burro di karité per ammorbidire le cuticole. Non tagliatele mai per evitare infezioni, a meno che non siate davvero esperte. Piuttosto agite così: nutritele a fondo e con l’aiuto dell’apposito bastoncino spingetele verso la matrice, libererete così l’unghia che apparirà subito più sana e bella.

4. L’applicazione dello smalto

Ora passate al momento più creativo: la stesura della vernice. Sbizzarritevi con colori che più vi piacciono, ma prima applicate una base protettiva e nutritiva. Attendete che sia completamente asciutta e procedete con lo smalto vero e proprio: ricordatevi di passare almeno due strati per garantirvi la copertura ottimale e la brillantezza della resa. Ma attendete sempre che quello precedente sia completamente asciutto. Terminate con il finish lucido per sigillare il tutto e assicurarvi una lunga durata.

LEGGI ANCHE:  Unghie per San Valentino 2020: tante idee per una nail art romantica!

Cura delle unghie

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...