la focaccia del fornaio la AdobeStock 127862865
fragrant freshly baked focaccia photographed with a macro lens in Genoa Italy

La focaccia del fornaio: la ricetta golosa amata da tutti!

La focaccia del fornaio: la ricetta golosa amata da tutti!

Un tripudio di sapori lievitati in un impasto soffice e fragrante, leggerissima e deliziosa.

Accompagnatela con salumi, formaggi, verdure grigliate, salsine particolari. Preparerete un aperitivo per gli amici di sempre che la apprezzeranno in ogni sua sfumatura. Insomma state per scoprire la ricetta per eccellenza per sfornare una vera delizia!

Curiose? Iniziamo!

la focaccia del fornaio la AdobeStock 127862865

La focaccia del fornaio: ingredienti e preparazione

Per questa focaccia dovete innanzitutto preparare il lievitino, procuratevi:

  • acqua tiepida, 320 ml
  • farina di tipo 0 o manitoba, 320 g
  • lievito di birra fresco, 10 g
  • miele 12 gr

In un recipiente largo e capiente, sciogliete nell’acqua il lievito e il miele, una volta ben diluiti, aggiungete anche la farina e mescolate perfettamente tutti gli ingredienti e coprite con la pellicola. Fate lievitare per due ore nel forno spento, ma con lo sportello aperto in modo da mantenere la lucina accesa.

Per l’impasto vero e proprio, dovete disporre di:

  • farina di tipo 0 o manitoba, 480 g
  • acqua tiepida, 330 ml
  • sale, 15 g
  • olio extravergine d’oliva, 3 cucchiai

Nella ciotola del lievitino, unite tutti gli ingredienti necessari per la focaccia, quindi impastate perfettamente. Una volta ottenuto un composto liscio ed elastico, realizzate alcune pieghe, portando ogni lato verso il centro. Coprite con la pellicola, riponetelo nel forno spento con la lucina accesa e attendete che lieviti per mezz’ora.

Ungetevi le mani e riprendete l’impasto per ripetere le operazioni: ripiegatelo, ricopritelo con la pellicola e fatelo lievitare ancora per altri trenta minuti.

Nel mentre, foderate la leccarda del forno con la carta apposita e oliatela leggermente.

Ponete al centro l’impasto e allargatelo con le dita fino ad arrivare ai bordi. Spolverate un po’ di sale grosso, riponete in forno spento, sempre secondo le modalità sopra riportate. Deve riposare per un’ora ancora.

Togliete la placca con la focaccia dal forno e accendetelo, impostate 240°. Una volta raggiunta la temperatura indicata, infornatela e cuocetela per 10 minuti nella parte più bassa, quindi spostatela in quella centrale e continuate la cottura per altri 20 minuti.

Sfornate il vostro capolavoro: lievitato perfettamente, alto, soffice e fragrante. Buon appetito!

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!