La forma del corpo rivela quanto e come puoi perdere peso! Non avrei pensato che fosse possibile.

Nella vita esistono due tipi di persone: quelle che riescono a perdere peso senza troppo impegno né sofferenze, e quelle che invece – nonostante diete ipocaloriche ed esercizi – si ritrovano allo specchio con la stessa immagine precedente all’inizio della dieta. Come è possibile ciò?

Il peso e la forma fisica dipende indubbiamente da noi, tuttavia un ruolo importante è assunto in tale circostanza dalla predisposizione genetica.

Il medico americano William Sheldon ha diviso le persone in tre diversi gruppi, selezionati per la loro struttura ossea, il metabolismo e la composizione muscolare. Ognuno di queste tipologie ha una propria dieta ideale.

Tipologia ectomorfica

Le persone con questa forma del corpo sono tendenzialmente snelle, con gambe e braccia lunghe. Loro fanno più “fatica” ad accumulare grasso, almeno in apparenza. In realtà questa tipologia di persone presenta di solito una percentuale di grasso corporeo abbastanza alta. Se mangiano tutto senza ingrassare è perché il loro metabolismo funziona in modo molto efficace, tuttavia l’apparenza può far perdere di vista carenze e presenza di tossine all’interno dell’organismo.

Anche se “non si ingrassa” è bene fare molta attenzione, perché il grasso c’è… ma non si vede, perché nascosto più in profondità (in questo caso può essere ancor più pericoloso). Nella dieta sono da preferire gli alimenti integrali, dalla farina al pane e alla pasta; inoltre è meglio consumare prodotti a basso contenuto di grassi, evitare formaggio e burro.

Per tenersi in forma basta una pedalata in bici, un po’ di jogging o di nuoto. Se si è interessati ad aumentare il volume corporeo è necessario dedicarsi all’allenamento dei muscoli.

Tipologia mesomorfa

Negli uomini questa forma è caratterizzata da spalle larghe e vita stretta; nelle donne si manifesta invece con la cosiddetta forma a clessidra, con vita stretta, spalle e fianchi larghi. La presente tipologia di persone tende facilmente allo sviluppo dei muscoli, per cui gli allentamenti in tale senso inizieranno ben presto a mostrare i primi risultati.

LEGGI ANCHE:  Bruciare calorie facilmente è possibile nella vita di ogni giorno! Provate a...

Chi ha forma mesomorfa ha solitamente l’obiettivo di perdere grasso corporeo, il quale si deposita prevalentemente su fianchi e ventre. In questo caso dobbiamo dedicarci ad un allenamento cardio e di resistenza, anche se non bisogna mai mettere da parte esercizi di movimento come jogging e andare sulla bici.

La dieta dovrebbe essere varia e a basso contenuto di carboidrati.

Tipologia endomorfa

Gli endomorfi sono di solito non molto alti, con viso e fianchi rotondi. Qui c’è la tendenza ad accumulare molto grasso e per questo si rischia di essere perennemente sovrappeso. Le calorie vengono convertite in grasso in modo molto rapido, e gestire il peso forma risulta difficile, anche perché di conseguenza si tende all’inerzia e all’ozio.

Essere in forma è possibile anche in questa tipologia di persone, con molta disciplina e perseveranza. Si parte dalla dieta, ipocalorica e a basso contenuto di grassi. Da eliminare completamente il cibo spazzatura (es. fast food) e ridurre l’assunzione di carboidrati. Lo sport è indispensabile per questo tipo di corpo: bisogna allenarsi almeno 3 volte alla settimana con esercizi destinati a bruciare i grassi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...