La frittata si è rotta? Recuperatela con questo trucchetto!

avete rotto la frittata recuperatela 1

La frittata si è rotta, proprio sul più bello, mentre cercavate di cuocerla a puntino? A chi non capita? Parliamo, infatti, di un piatto apparentemente facilissimo da preparare, meno da cucinare, dal momento che si ricorre un po’ a tutti gli stratagemmi possibili per riuscire a rigirarla: piatti, vassoi, coperchi, ma alcune volte, questo gesto semplice e banale, finisce per essere disastroso e rovinare il risultato finale. Certo il gusto resta inalterato, ma la presentazione lascia a desiderare.

Magari c’era l’intenzione di portarla in tavola a spicchi perfetti per un antipastino d’apertura durante una cena con gli amici di sempre e conviene rinunciare perché poco gradevole alla vista.

Ma con questo trucchetto geniale potrete recuperare e restaurare l’antico splendore! Curiose? Iniziamo!

La frittata si è rotta? Recuperatela con questo trucchetto!

La frittata si è rotta? Recuperatela con questo trucchetto!

Partiamo dalle basi: rompete le uova in una terrina, sbattetele con la forchetta, inserite il parmigiano grattugiato, aggiustate pepe e sale, aggiungete gli ingredienti che più amate come patate, salumi, formaggi, funghi, carciofi.

In una padella antiaderente scaldate l’olio, quando sfrigola versate il composto, attendete che cuocia e poi procedete a girarla. E qui viene il bello o il brutto: è il momento topico, proprio ora potreste fallire! Se accade, eccovi il trucchetto per rimediare.

Se si è rotta in più punti, spezzettatela ancora e adagiatevi sopra del formaggio filante; coprite con il coperchio e fatelo fondere. Il risultato sarà scomposto ma gustosissimo.

Potete procedere anche in questo modo: rimuovetela dalla pentola, ponetela sul tagliere e ripulite il fondo della padella, ora spennellatelo con l’olio d’oliva e appoggiate la frittata dal lato che deve ancora cuocere separando le parti che si sono sfaldate. Rompete 2 uova in una ciotola, sbattetele con la forchetta, aggiustate pepe e sale. Accendete il gas a fiamma dolce e lasciate colare le uova sbattute sulla crepa. Inserite il coperchio, proseguite la cottura fino a quando la “ferita” non apparirà rimarginata. Et voilà… la frittata è salva!

LEGGI ANCHE:  Ciclamino appassito: ottimi rimedi super efficaci per farlo rifiorire!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...