La manicure giapponese è il nuovo trend, scopri con noi come farla

la manicure giapponese e il AdobeStock 61568664

La manicure giapponese è il nuovo trend, scopri con noi come farla

Le mani sono il nostro primo biglietto da visita. Può sembrare una frase fatta ma è reale. Mani sporche o poco curate fanno apparire le persone trascurate e davvero poco affascinanti. Per questo la cura delle nostre mani deve richiedere una certa attenzione. Naturalmente le unghie sono fondamentali nell’aspetto delle mani. Lo stile che possiamo dar loro è assolutamente personale, anche le unghie come l’abbigliamento, rispecchiano la nostra personalità. Eppure che ci piacciano coloratissime o al naturale, per essere belle devono essere sane. Per questo motivo, sta spopolando la manicure giapponese che mira ad avere unghie forti e che non si spezzano belle anche se non vengono colorate o decorate.

La manicure giapponese è il nuovo trend, scopri con noi come farla

In cosa consiste la manicure giapponese

La manicure giapponese è un vero e proprio trattamento di bellezza, per le nostre unghie si può fare nei centri estetici oppure acquistare il kit, per poterla eseguire comodamente a casa. Non richiede particolari abilità, solo un po’ di pazienza e dedizione. Fondamentalmente è la semplice applicazioni di prodotti che nutrono le unghie, seguendo un certo ordine. Il composto principale è a base di cera d’api.

Cosa contiene il kit per la manicure giapponese

Il kit per la manicure giapponese comprende:

  • lime in camoscio,
  • lime di carta,
  • crema alla cera d’api con aggiunta di sostanze nutritive per le unghie,
  • polvere trattante a base di cera d’api con aggiunta di polvere di riso e perle polverizzate.

Quali prodotti servono in aggiunta al kit

Per procedere al trattamento della manicure giapponese oltre al kit completo, servirà anche:

  • un buffer,
  • uno o più bastoncini d’arancio,
  • un tronchesino per cuticole.
LEGGI ANCHE:  Come eliminare il cattivo odore e le macchie di muffa da vestiti e biancheria

Come funziona il trattamento della manicure giapponese

In ogni kit, naturalmente ci sono le istruzioni d’uso ma per avere un’idea di cosa dobbiamo aspettarci, elenchiamo di seguito i punti fondamentali:

  • Tagliamo le unghie nella forma desiderata e limiamole con le lime di carta. Facciamolo sempre nello stesso verso per non stressare l’unghia.
  • Opacizziamo le unghie con il buffer.
  • Spingiamo indietro le cuticole con il bastoncino d’arancio.
  • Tagliamo l’eccesso di cuticola con il tronchesino apposito. Questo passaggio può essere pericoloso, se non è necessario o non siamo in grado di farlo è meglio evitarlo.
  • Passiamo la crema ala cera d’api con la lima di camoscio.
  • Infine utilizziamo il trattamento in polvere.

Per l’applicazione dei prodotti seguiamo le istruzioni di ogni singolo kit.

A chi giova il trattamento della manicure giapponese

Questo trattamento restituisce unghie forti lucide e che non si spezzano. E’ quindi indicato per chi ha problemi di fragilità ma anche per chi vuole delle mani curate ma assolutamente naturali.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...