Redazione Contatti Impostazioni Privacy

La parabola dei due lupi: breve da leggere, ma la ricorderai per tutta la vita

parabola dei due lupi
Pubblicità

La parabola dei due lupi.

Una famosa leggenda indiana parla di un vecchio e di suo nipote seduti sul fianco di una collina a contemplare lo spettacolo del sole al tramonto.

Pubblicità

A un certo punto il bambino rompe l’incanto e fa una domanda a suo nonno.

La parabola dei due lupi

“Nonno – chiese il bambino – perché gli uomini combattono?”

Il nonno, che era il capo della loro tribù, ci pensò un po’ su e alla fine rispose al nipotino con un racconto che non si può dimenticare.

“Gli uomini combattono e combatteranno sempre – disse il nonno – ma lo scontro più feroce è quello tra i due lupi

“Quali lupi, nonno?”.

Quelli che ogni uomo porta dentro di sé“.

Pubblicità

Il piccolo indiano guardò il nonno perplesso: due lupi dentro ciascuno di noi? Ma che significa?

Ancora una volta, il nonno si prese il suo tempo e rispose solo quando la luce dorata del tramonto non era più che una sottile striscia purpurea tra le montagne.

“Ci sono due lupi dentro di noi – disse – , uno è malvagio e superbo, vive nella paura, nel risentimento, nella tristezza. Questo è il lupo che ci tormenta con l’orgoglio e il desiderio di cose materiali”.

Il bambino forse incominciava a capire e ascoltò in silenzio, totalmente preso dalle parole del nonno.

L’altro invece è buono e vive nella contentezza, nella speranza e nell’amore, perché è capace di umiltà e di compassione”.

A quel punto il bambino, che era un bambino per l’appunto, pose la domanda più ovvia, dal suo punto di vista: “E dimmi nonno, quale dei due lupi vince?“.

Il nonno fece un respiro profondo, chiuse gli occhi e rispose: “Quello a cui dai più da mangiare“.

La morale della “favola”? È che siamo sempre liberi di scegliere tra il bene e il male. La nostra vita è il risultato delle nostre decisioni.

Pubblicità

Quale dei due lupi vogliamo sfamare dipende interamente da noi.


Potrebbe interessarti anche...