La pastella perfetta per fiori di zucca super croccanti creala così!

Come preparare la pastella perfetta per i tuoi fiori di zucca croccanti.

I fiori di zucca in pastella sono deliziosi, lo sappiamo bene. Ma come si fa la pastella?

Niente paura, te lo spieghiamo qui sotto. Segui queste semplici istruzioni e anche tu potrai gustare dei magnifici e fragranti fiori di zucca in pastella.

Come preparare la pastella perfetta per i tuoi fiori di zucca croccanti

Come in molti altri campi, anche in cucina non c’è un modo solo di fare le cose, sicché anche la pastella per i fiori di zucca si può realizzare in almeno tre maniere differenti. Vediamole.

Il modo tradizionale

Ci vogliono: un uovo, 100 grammi di latte e 100 grammi di farina. La farina la setacciate in una ciotola, poi aggiungete l’uovo sbattuto e versate un po’ di latte. Mescolate per bene fino a che la farina non si incorpora del tutto. La pastella è pronta quando appare liscia, compatta, morbida e soprattutto senza grumi.

Quanto poi alla ricetta dei fiori di zucca in pastella, procedete come segue: pulite delicatamente 200 grammi di fiori di zucca, avendo cura di lasciare intatto il gambo. Incidete poi i fiori nel senso della lunghezza, facendo attenzione a togliere il pistillo.

Dopodiché li lavate in acqua fredda, li scolate, li ammollate nella pastella di cui sopra e poi li immergete nell’olio, che dovrà essere abbondante e bollente. Girateli spesso; poi, quando sono belli dorati, non vi rimane che tirarli su e scolarli per bene, asciugandoli con della carta da cucina.

Il passo successivo è servire in tavola.

Con la birra

Un altro modo di preparare la pastella per i fiori di zucca è con la birra: il composto in questo modo viene fuori un po’ più arioso e gonfio.

LEGGI ANCHE:  25 Idee per realizzare ghirlande per ogni stagione. Solo con carta e cartone

Vi servono 100 grammi di farina e 200 millilitri di birra chiara. Come sopra, la farina va setacciata e poi unita per bene a tutti gli altri ingredienti, mescolando accuratamente fino a ottenere un composto liscio e omogeneo. La pastella deve riposare almeno una mezzora, prima di usarla per la frittura dei fiori.

In tempura

La tempura nasce per le fritture di pesce, ma si sposa benissimo anche coi fiori di zucca.

Per prepararla ci vogliono 200 millilitri di acqua fredda gassata, un etto di farina e un uovo. Bisogna sbattere il tuorlo in una ciotola e poi aggiungere acqua e farina. Occorre mescolarla, ma non eccessivamente, basta che non ci siano grumi troppo grandi. Poi la mettete in frigo per un’ora almeno.

Passata l’ora di riposo, la tirate fuori dal frigo e la usate ancora fredda per “impanare” i vostri fiori di zucca. Il segreto sta nello sbalzo termico con l’olio bollente.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...