La pattumiera puzza? Trucchi efficaci per rimediare

se la pattumiera puzza alcuni puzza pattumiera

 La pattumiera puzza? Trucchi efficaci per rimediare

Se la pattumiera puzza: alcuni trucchi per rimediare. Soprattutto d’estate, è facile che dalla pattumiera salgano dei cattivi odori.

se la pattumiera puzza alcuni puzza pattumiera

Come fare per eliminarli? Qui di seguito ti spieghiamo alcuni trucchetti che forse potranno esserti utili.

Vediamoli.

Se la pattumiera puzza: con il limone

Un primo rimedio alla puzza può essere l’uso del limone, agrume dal profumo inconfondibile e dalle molte proprietà: sgrassante, antibatterico, anti odore.

Il “trucco” è semplice: basta sminuzzare la scorza di alcuni limoni già spremuti (o da spremere) e spingerle verso il fondo del bidone. Ciao puzza! Occhio, però, vanno cambiate almeno un paio di volte a settimana.

Coi fondi di caffè

Si mettono in una boule fino a che non si asciugano completamente, poi si spargono sul fondo della pattumiera creando uno strato più o meno spesso. Il passo successivo è infilare il sacchetto. L’importante è cambiare i fondi almeno una volta la settimana.

In alternativa ai fondi di caffè si possono anche usare i chicchi. Un modo per impiegarli come anti odore può essere di chiuderne una manciata in un sacchetto di tela e poi infilare quest’ultimo in mezzo al pattume.

Col bicarbonato

Il bicarbonato è capace di assorbire sia l’umidità che i cattivi odori. Basta versarne qualche cucchiaiata sul fondo del bidone della “monnezza” creando uno strato come nel caso già visto del caffè, dopodiché va inserito il sacchetto della spazzatura.

Anche qui, è importante ripetere la cosa almeno una volta ogni sette giorni.

Con gli oli essenziali

Basta versarne alcune gocce su dei dischetti di cotone (come quelli che si usano per struccarsi). questi ultimi poi si depositano sul fondo del bidone coprendone tutta la superficie.

LEGGI ANCHE:  Ecco come realizzare un progetto, con soli 50 euro, che darà un tocco rustico alla nostra cucina

Possono andar bene sia l’olio essenziale di limone che quello di eucalipto. Quest’ultimo però è anche un repellente per gli scarafaggi, il che non guasta.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...