La peperonata impeccabile ha meno di 100 calorie.

la peperonata impeccabile ha meno 2

La peperonata impeccabile non è affatto un piatto calorico. Tutto si gioca sulla quantità di olio utilizzata, con la nostra ricetta speciale otterrete un contorno unico, leggero e dietetico. Ma non solo: potrete utilizzarla per condire un primo, per guarnire una pizza, per arricchire delle bruschette. Insomma, si tratta di una preparazione versatile e golosa che conquisterà ospiti e familiari.

Ottima calda, tiepida o fredda, si conserva integra in frigorifero per 3 giorni.

Curiose di scoprire come procedere? Prendete nota, noi iniziamo!

la peperonata impeccabile ha meno 2

La peperonata impeccabile: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • peperone giallo, 1
  • peperone rosso, 1
  • cipolla, 1
  • pomodori ramati, 3
  • passata di pomodoro, 200 ml
  • prezzemolo, 1 ciuffo
  • origano, q.b.
  • brodo vegetale, 500 ml
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.
  • olio extravergine d’oliva, q.b.

Procuratevi solo ingredienti biologici e possibilmente a chilometro zero per una resa che vi consenta di gustare tutto il sapore dell’orto.

Rispettate tassativamente i tempi in modo da assicurarvi una resa uniforme in cottura.

Sciacquate i peperoni sotto al rubinetto, quindi divideteli a metà, eliminate i semini e le lamelle. Riduceteli a dadini, quindi affettate anche la cipolla.

Inserite le verdure in una padella antiaderente con due cucchiai di olio e rosolatele a fuoco allegro per qualche minuto, quindi unite due mestoli di brodo.

Abbassate il gas e inserite il coperchio. Lasciate andare per 20 minuti, verificando che non si asciughi troppo, aggiungete piuttosto ancora qualche mestolo di brodo.

Nel mentre, tagliate i dadini a cubetti, quindi aggiungeteli insieme alla passata di pomodoro alla peperonata. Unite l’origano, amalgamate bene con un mestolo di legno, quindi cucinate il tutto per una decina di minuti con coperchio inserito.

Ora toglietelo e alzate la fiamma, aggiustate il sale, pepate e spolverate con il prezzemolo tritato. Mescolate ancora per scongiurare che si attacchi al fondo della pentola.

Ed eccovi servito un piatto fantastico… resterete di stucco.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...